Catania: Orientamedia, scelte consapevoli per il proprio futuro

 

Dai banchi di scuola verso il mondo del lavoro. OrientaMedia, il primo Salone dedicato all’orientamento degli studenti delle medie di primo grado, vedrà la presenza di
oltre 40 istituti che, all’interno dei loro stand al PalaLivatino di Acicastello, proporranno dettagliatamente la propria offerta formativa e le varie attività didattiche.
Scegliere oggi per essere domani, proprio come dice lo slogan della manifestazione pronta a favorire l’informazione tra gli studenti. Un invito alla consapevolezza rivolto pure ai
genitori che potranno partecipare al salone non solo di mattina, quando si terranno i convegni, ma anche nel pomeriggio perché, grazie alla sinergia tra l’istituto agrario
Eredia e la condotta di Slow Food, si terranno degli interessanti laboratori del gusto (miele, latte, ortaggi, salumi) con degustazione di prodotti tipici.

L’iniziativa, che si tiene dal 18 al 20 dicembre, è stata presentata nel corso di una conferenza stampa alla Provincia regionale di Catania alla quale sono intervenuti
l’assessore provinciale alla Politiche scolastiche, Giovanni Ciampi e numerosi consiglieri provinciali. E’ stato proprio Ciampi a ribadire il supporto che l’Ente offre
agli istituti scolastici di competenza, programmando attività e aderendo quanto più possibile ai progetti presentati dai dirigenti scolastici.

«Le Istituzioni sono concretamente accanto alle esigenze delle scuole, i nostri veri gioielli – ha detto Ciampi – e non a caso abbiamo predisposto un nuovo finanziamento pari a 2
milioni e mezzo di euro per la messa in sicurezza delle strutture. Un obiettivo su cui, assieme al presidente della Provincia, Giuseppe Castiglione, lavoriamo fin
dall’insediamento e con il convinto supporto dell’intero Consiglio provinciale». E su OrientaMedia, Ciampi ha detto: «Abbiamo aderito con profonda convinzione
perché riteniamo di grande importanza l’orientamento in favore degli studenti che dovranno presto scegliere un percorso adatto alle proprie aspirazioni». Hanno
contribuito al progetto anche gli assessori provinciale Pippo Pagano, alle Politiche Giovanili e Francesco Ciancitto al Politiche del Lavoro.

Il programma mattutino della tre giorni di OrientaMedia vedrà convegni, dibattiti e momenti informativi destinati a catturare l’attenzione degli studenti delle terze medie
rispetto alla prossima scelta da compiere con l’iscrizione all’istituto superiore o all’interno di altri percorsi formativi.

«Visitando OrientaMedia – hanno spiegato Giusy Caltabiano e Giuseppe Tringale, organizzatori per Avangarde e AdMaiora – gli studenti potranno capire se iscriversi ai licei o se
agli istituti tecnici oppure potranno decidere se preferire un corso di formazione o iscriversi alla scuola regionale per estetista e parrucchieri, o cercare, ad esempio, un proprio
spazio nel mondo dello spettacolo, frequentando i corsi di scenografia o le accademie di ballo. Per gli approfondimenti, nella prima giornata si parlerà di orientamento
scolastico e di formazione professionale. Venerdì 19 dicembre ci si occuperà di arti, mestieri e di scelte consapevoli mentre sabato 20 dicembre ampio spazio
all’agroambiente e all’agroindustria, fattori di rilancio e sviluppo del territorio siciliano. Prevista la presenza dell’assessore regionale all’Agricoltura,
Giovanni La Via».

A parlare di riforma scolastica e dell’importanza del salone OrientaMedia, è stato invece Salvatore Indelicato, presidente dell’Associazione Nazionale dei Presidi
della provincia di Catania: «Siamo favorevoli all’atteso cambiamento ma lo slittamento dei termini di un anno ci preoccupa perché inevitabilmente ci pone delle
difficoltà organizzative. Continuiamo con il vecchio regolamento ma dal prossimo anno dovremo proporre un nuovo prodotto. Una questione di cui ci occuperemo anche ad
OrientaMedia».

La manifestazione si inaugura giovedì 18 dicembre alle ore 10 negli spazi del PalaLivatino di Cannizzaro-Aciastello e gode del patrocinio della Regione, della Provincia regionale
di Catania, del Comune di Catania, dell’Ufficio provinciale del Lavoro, dell’Associazione Presidi e dell’Associazione Genitori.

C’è anche un sito internet raggiungibile all’indirizzo www.orientamedia.net

 

Leggi Anche
Scrivi un commento