Carne in provetta, Coldiretti: “3 italiani su 4 sono contro”

Carne in provetta, Coldiretti: “3 italiani su 4 sono contro”

 

Le innovazioni nel settore alimentare devono percorrere la strada della naturalità e della sicurezza

carne artificialNo alla carne artificiale. Sull’onda delle possibili applicazioni della tecnologia all’alimentazione, Coldiretti tasta il polso agli italiani.

Strumento di lavoro, l’ultima indagine dell’Eurobarometro, che ha valutato il gradimento verso il possibile consumo di carne artificiale, ottenuta da cellule staminali in laboratorio, trattate con bioreattori e trasformate in una sorta di hamburger. Risultato del lavoro, tre italiani su quattro si sono detti contrari, preoccupati delle possibili ripercussioni su salute ed ambiente.

Secondo Coldiretti, questo prova una volta di più l’avversione dei cittadini alle “Nuove modificazioni genetiche” applicate ad animali e vegetali: la carne in provetta ma anche il riso ipervitaminico o il supersalmone a crescita rapida. Secondo l’associazione, gli italiani prediligono una strada diversa: “le innovazioni in un settore come quello alimentare, particolarmente esposto ai rischi per la salute, devono percorrere la strada della naturalità e della sicurezza”.

 

Matteo Clerici

 

Leggi Anche
Scrivi un commento