Capelli da fare invidia, ecco i segreti di Luciano Colombo

Capelli da fare invidia, ecco i segreti di Luciano Colombo

Vi siete svegliate con un diavolo per capello e non avete il tempo e il modo di sistemare i capelli?

Ecco quindi alcune soluzioni rapide e altrettanto efficaci svelateci da Luciano Colombo.

Capelli spenti e opachi?

«Massaggiate le ciocche asciutte con un olio all’argan (facilmente reperibile in erboristeria) e, dopo qualche minuto, fate lo shampoo» suggerisce l’hairstylist. «Ricco di
acidi grassi insaturi e vitamina E, dà luce, morbidezza e idratazione».

Elettrici o ribelli alla piega?

Non si può incolpare solo il maltempo se i capelli non ne vogliono sapere di stare a posto. Forse li avete asciugati con la spazzola sbagliata. «Quelle cilindriche con l’anima
forata servono a sostenere le radici e dare più volume ai capelli lisci» spiega Luciano Colombo. «Quelle rotonde con le setole modellano bene i ricci e mettono in piega anche
i tagli lisci e corti. Naturalmente, minore è il diametro del cilindro maggiore è l’ondulazione che otterrete». Attenzione anche alle setole. «Quelle di nylon molto
fitte lisciano bene le ciocche folte e crespe e i ricci; quelle rade, invece, accentuano il volume e il movimento; quelle con le punte di metallo o di alluminio che si scaldano con il getto del
phon, infine, accorciano i tempi di asciugatura».

Come avere una piega impeccabile?

Il segreto sta tutto nell’impugnatura del  phon. «Se indirizzate il getto dal basso verso l’alto, infatti, le cuticole del fusto si sollevano conferendo ai capelli un aspetto spento
e opaco» spiega l’hairstylist Luciano Colombo. «Al contrario, dall’alto verso il basso, le cuticole si lisciano e il capello resta  lucido. Per lo stesso motivo, prima di usare
la spazzola, asciugate  almeno per l’80 per cento la testa: quando i capelli sono troppo  bagnati, le cuticole sono sollevate e, tirandole con la spazzola si  rischia di
danneggiarle e di far perdere alle ciocche corpo e volume».

Leggi Anche
Scrivi un commento