Capanna (Fondazione Diritti Genetici): “Bene la posizione del Vaticano sulla coltivazione di Ogm in Africa”

Capanna (Fondazione Diritti Genetici): “Bene la posizione del Vaticano sulla coltivazione di Ogm in Africa”

“Apprezziamo il fatto che il Vaticano abbia ricordato come le campagne di semina di Ogm in Africa finiscano per rovinare i piccoli coltivatori”.

Così Mario Capanna, Presidente della Fondazione Diritti Genetici commenta quanto riportato nell’ “Instrumentum laboris”, documento vaticano di preparazione del Sinodo speciale africano,
consegnato oggi dal Papa a Yaounde.

“Come si evince dal documento – prosegue Capanna – secondo il Vaticano la coltivazione di Ogm in Africa è soltanto uno strumento di sopraffazione utilizzato dalle multinazionali per
indurre i contadini a sopprimere le loro semine tradizionali e a dipendere sempre di più dalle società produttrici di Ogm. E’ la verità. Niente a che vedere, dunque, con la
risoluzione del problema della fame e dell’insicurezza alimentare nei Paesi in via di sviluppo, argomento cavalcato dai  fautori del biotech come obiettivo delle coltivazioni
transgeniche.”

Leggi Anche
Scrivi un commento