Nutrimento & nutriMENTE

Bossi: “In Parlamento aria da fine di Governo”

By Redazione

Roma – Nel corso di un’intervista a Radio anch’io, il leader della Lega Umberto Bossi ha dichiarato che in Parlamento tira aria da fine di governo e che è ora di andare alle
elezioni: “Ho sentito in Parlamento un’aria diversa – ha spiegato il Senatur – Siamo alla fine di un governo; andiamo alle elezioni. Non c’é più tempo per fare una riforma
elettorale”.

Secondo Bossi, infatti, il Governo ha aspettato troppo e la Lega è disponibile alla riforma purchè preveda solo “piccole modifiche” alla legge attuale: “Certo – ha spiegato – se
si vuol fare una riforma, noi siamo qui, ma penso solo a piccole modifiche sull’ attuale. E’ inutile andare a scegliere sistemi usati in Paesi federalisti. Per quello bisogna fare prima la
riforma costituzionale e poi la legge adeguata. Ma finora non si è fatto nulla, bisognava farlo prima. Non si può cercare all’ultimo momento di coinvolgere la Lega”.
Il Senatur ha quindi aggiunto non condivide la proposta di Berlusconi di creare un partito unico: “Berlusconi è il leader, ma dico no al Partito unico che ci fa perdere i voti. Meglio
ognuno col proprio partito. Io sono per le elezioni e far lì un fronte unico”, anche perché la Lega “punta ad ottenere tanti voti ed essere forte in Parlamento, in modo che
neppure l’opposizione potrà farci nulla”.
Solo allora, secondo Bossi, si potrà parlare di riforma: “La sinistra – ha tuonato – prima ha votato a maggioranza per cambiare la Costituzione, poi, quando l’abbiamo fatto noi, ha
indetto il referendum abrogativo: così non va bene”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: