Bologna: Marca by BolognaFiere dal 15 al 16 gennaio 2009

 

A Bologna il 15 e 16 gennaio 2009 si terrà la quinta edizione di MARCAbyBOLOGNAFIERE – Private Label Conference and Exhibition, la manifestazione rivolta al mondo della
marca commerciale che si è accreditata come appuntamento di eccellenza per la business community del settore.

Un mix di fattori caratterizzano il successo dell’evento che si presenta come appuntamento dalla spiccata vocazione commerciale e, parallelamente, con un ruolo di
«piattaforma per la formazione e l’informazione» del settore che coinvolge gli operatori durante le giornate di manifestazione e negli appuntamenti organizzati durante
l’anno.

Il coinvolgimento – unico nel panorama nazionale – delle principali insegne della GDO e della DO che, oltre ad essere fra i protagonisti del Comitato Tecnico Scientifico, espongono a
MARCAbyBOLOGNAFIERE assicura attualità e forte dinamismo all’evento.

Novità dell’edizione 2009, l’inserimento nel lay-out espositivo di MARCAbyBOLOGNAFIERE di SO FRESH, un percorso espositivo dedicato al prodotto alimentare
freschissimo: ortofrutta, carne, ittico (segmenti merceologici che ricoprono un ruolo sempre più incisivo nelle strategie commerciali della GDO e della DO). Decisamente
interessante, inoltre, la sinergia fra produzione e distribuzione attivata dalla realizzazione di SO FRESH nell’ambito di MARCAbyBOLOGNAFIERE, che offre interessanti occasioni di
business.

L’attenzione di SO FRESH al prodotto alimentare freschissimo si sviluppa in iniziative che evidenziano la crescente importanza di questo segmento di prodotto per la GDO-DO
(considerato una delle “chiavi di successo” e un fattore di forte fidelizzazione del cliente) e per i consumatori finali.

Nell’ambito di SO FRESH questa categoria di prodotti sono argomento di dibattito e protagonisti di SO FRESH LAB (un laboratorio di innovazioni espositive e di valorizzazione del
prodotto freschissimo, curato da SG Marketing Agroalimentare, tematizzato in ogni edizione), che presenta una selezione di novità espositive e assortimentali rilevate da
esperienze internazionali. Testimonianze finalizzate all’ottimizzazione dell’esposizione e della commercializzazione dei prodotti ready to eat, un importante contributo al
dialogo fra mondo distributivo e consumatore finale.

Spazio, dunque, ai prodotti «salva tempo», quelli che con sempre maggiore frequenza entrano nel carrello della spesa dei consumatori che – come rilevano le più
recenti tendenze – sono alla ricerca di prodotti di qualità e di migliore utilizzo del proprio tempo.

Nell’area SO FRESH LAB i prodotti ready to eat propongono un menu completo – dall’antipasto al dessert – che dal carrello possiamo mettere direttamente sulle nostre tavole.

Esporre e visitare MARCAbyBOLOGNAFIERE vuole dire avere la possibilità di incontrare i più qualificati buyer della GDO e della DO; partecipare a convegni, workshop i
seminari di formazione/aggiornamento che si tengono nelle due giornate di manifestazione; vuole dire utilizzare un’ampia offerta di servizi finalizzati al business che
BolognaFiere realizza per agevolare l’incontro (fra gli operatori) e la presentazione delle aziende e delle relative produzioni.

L’analisi del mercato e delle sue potenzialità è una delle chiavi del successo di MARCAbyBOLOGNAFIERE che ogni anno offre, agli operatori del settore, un importante
strumento di analisi, il RAPPORTO ANNUALE SULL’EVOLUZIONE DEL PRODOTTO A MARCHIO COMMERCIALE che presenta una dettagliata visione del mercato e importanti strumenti (e spunti) per
la pianificazione del business.

Il quinto RAPPORTO ANNUALE SULL’EVOLUZIONE DEL PRODOTTO A MARCHIO COMMERCIALE sarà presentato in apertura della manifestazione, il 15 gennaio 2009.

I NUMERI DEL SUCCESSO

Il trend dei visitatori professionali ben evidenzia la crescita della manifestazione che ha registrato – nell’ultima edizione – la presenza di 4.208 operatori professionali con un
incremento del 10% dei buyer esteri. Più 3% anche per gli espositori esteri a testimoniare l’accreditamento della manifestazione nella business community internazionale.

L’internazionalizzazione è un ambito al quale BolognaFiere riserva grande attenzione, sviluppando – in tutte le proprie manifestazioni – un programma di iniziative
finalizzate ad un sempre più incisivo confronto con espositori e operatori esteri. Anche quest’anno saranno numerose le delegazioni commerciali estere in visita
MARCAbyBOLOGNAFIERE e SO FRESH le cui giornate a Bologna saranno scandite da una fitta agenda di incontri.

GLI INTERLOCUTORI

Espongono a MARCAbyBOLOGNAFIERE: produttori food, produttori non food, società di packaging, laboratori di ricerca, società di servizi per la logistica, società di
trademarketing, stampa specializzata. MARCAbyBOLOGNAFIERE si rivolge a: GDO italiana ed estera, buyer internazionali, gruppi d’acquisto, operatori import-export, grossisti,
Ho.RE.CA., altri produttori.

MARCAbyBOLOGNAFIERE è una manifestazione organizzata direttamente da BolognaFiere che si avvale del contributo delle insegne leader della GDO/DO, dell’Università di
Parma e di IRI (coinvolti nella redazione dell’Osservatorio permanente della Marca Commerciale) e di ADM (Associazione Distribuzione Moderna).

 

Leggi Anche
Scrivi un commento