Bologna festeggia la vigilia di Natale con il Mercato della Terra

Bologna festeggia la vigilia di Natale con il Mercato della Terra

Giovedì 24 dicembre riproponiamo in una edizione straordinaria dalle ore 9 alle 14 l’ultima edizione del 2009 del Mercato della Terra, dopo l’annullamento di sabato scorso a causa della
neve. Nel giorno della vigilia di Natale festeggeremo con le musiche popolari delle cornamuse “Pive nel Sacco” di Nonantola e ci scalderemo con le bevande calde offerte gratis da SlowFood.

Dalle ore 10 il maestro Fabio Bonvicini e Gino Pennica ci immergeranno nel clima natalizio suonando musiche popolari con le pive emiliane, cornamuse del nostro Appennino. Al banco SlowFood
offriremo ai presenti gratis cioccolata calda, vin brulé e un piccolo dono natalizio. Durante tutta la mattinata potremo degustare le tigelle con salumi di Mora Romagnola (pesto e
parmigiano, prosciutto, porchetta, coppa di testa e coppa d’estate) preparate dall’Agriturismo La Fenice di Rocca di Roffeno e le caldarroste dei marroni IGP de il Castagneto di Castel del
Rio.

Dalle ore 9 alle 14 i produttori del nostro territorio vendono direttamente i loro prodotti per i pranzi e i cenoni delle feste: il pesce salmerino per la vigilia, il cappone per il brodo, le
uova per la sfoglia, il salume, la carne e il Parmigiano-Reggiano per il ripieno dei tortellini, le farine e il miele per i dolci, i vini per brindare, la frutta e la verdura di stagione, pane e
i biscotti, le salse, le marmellate e tanti altri prodotti… un modo divertente e interessante per fare una spesa buona, pulita e giusta!

Per i vostri regali natalizi le ceste preparate dai nostri produttori e al banco SlowFood le guide e le altre pubblicazioni di SlowFood e di Cineteca, tra cui Terra Madre, il nuovo libro di
Carlin Petrini.

Per i visitatori un’ora gratis nel Parcheggio Apcoa Rivareno di Via Azzo Gardino, 100 metri dopo il Mercato. Entrate al parcheggio, fate la spesa al Mercato e ritirate il buono al banco
SlowFood.

Il Mercato della Terra di Bologna ritornerà a gennaio, con un nuovo calendario di iniziative.  

provincia.bologna.it

Leggi Anche
Scrivi un commento