Blocchi e presidi in provincia di Napoli contro la riapertura delle discariche

Il giorno dopo la presentazione del piano De Gennaro sui rifiuti, non si placano le proteste dei cittadini a Napoli e provincia. Da questa mattina è in atto un blocco stradale a
Villaricca contro la riapertura del sito di Cava Riconta, una delle tre individuate dal commissario governativo per lo smaltimento. Un presidio è stato convocato anche a Marigliano, dove
in località Boscofangone dovrebbe essere allestito un sito temporaneo di stoccaggio dei rifiuti. Nella notte i Vigili del Fuoco hanno effettuato più di sessanta interventi per
spegnere i roghi appiccati ai cumuli di immondizia sia nel centro di Napoli che nei quartieri di Secondigliano, Chiaiano e Poggioreale.

Leggi Anche
Scrivi un commento