Bere latte combatte il cattivo odore dell’aglio

Bere latte combatte il cattivo odore dell’aglio

Un sistema per consumare aglio, con tutti i benefici alla salute che offre, senza dover “soffrire” della presenza del suo aroma nell’alito.

Lo offre una ricerca della Ohio State University (Department of Food Science and Technology), diretta dal dottor Areerat Hansanugrum e pubblicato dal “Journal of Food Science”.

Gli scienziati fanno notare come il cattivo odore dell’alito sia dovuto ai suoi composti volatili: il mercaptan allile, diallil disolfuro, mercaptano metilico e solfuro di allile metile.

Contro il fetore da loro provocato, un rimedio popolare consigliava di bere latte prima di consumare l’aglio.

Allora, il team della Ohio State University ha messo alla prova tale rimedio, inserendolo in diversi test su volontari umani. Questi hanno consumato il latte in diverse forme:aggiungendo acqua,
latte scremato, latte intero o il 10% di sodio caseinato in un composto a base di aglio tritato, prima che fosse ingerito.

Alla fine, si è concluso come il latte, in maniera diversa a seconda delle soluzioni, hanno permesso di ridurre le emissioni dell’odore di aglio dall’alito. In dettaglio, sia il latte
scremato che quello intero hanno ridotto significativamente le concentrazioni dei composti aromatici. Però, il latte intero si è mostrato più efficace nel ridurre alcuni di
questi composti, tra cui il già citato maggior responsabile: disolfuro dialile. Importante anche l’ordine con cui si consumano i prodotti: se il latte veniva bevuto dopo aver mangiato
l’aglio risultava meno efficace. Diversamente, o era se si beveva prima o durante.

Dopo il latte, i ricercatori hanno valutato anche altre sostanze, come frutta e verdura. Le prove pratiche hanno mostrato come come anche tali cibi (grazie al contenuto di acqua e grassi)
riducevano il cattivo odore. Tuttavia, il latte risultava il migliore.

Conclude così il dottor Hansanugrum: “I risultati suggeriscono che bere bevande o cibi con molta acqua e/o contenuto di grassi come il latte può contribuire a ridurre l’odore
maleodorante dell’alito dopo il consumo di aglio e mascherare il sapore dell’aglio durante il mangiare”.

Fonte: Areerat Hansanugrum and Sheryl A. Barringer, “Effect of Milk on the Deodorization of Malodorous Breath after Garlic Ingestion”, Journal of Food Science Volume 75, Issue 6, August
2010, Pages: C549-C558, Article first published online: 21 JUL 2010, DOI : 10.1111/j.1750-3841.2010.01715.x

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento