Benzina: da giovedì scade sconto fisco, 2 cent

«Il primo interevento del nuovo Governo deve essere quello di prorogare il taglio fiscale sui prezzi dei carburanti innalzandolo da 2 a 8 centesimi di euro a litro». Questa la
richiesta di Carlo Rienzi, Presidente Codacons, in vista del 30 aprile, data in cui scadrà lo sconto fiscale deciso dal Governo in applicazione della Finanziaria 2008.

«Chiediamo al neo-Premier Berlusconi di dare subito prova della volontà del nuovo Governo di tutelare le tasche dei cittadini, varando un decreto che non solo prolunghi la durata
dello sconto – afferma Rienzi – ma ne incrementi l’entità, portandolo da 2 ad almeno 8 centesimi di euro al litro».

In ogni caso i cittadini che vogliono risparmiare sul pieno, possono trovare sul sito www.codacons.it l’elenco dei distributori indipendenti che applicano prezzi inferiori ai gestori abituali,
elenco consultabile anche in viaggio al numero 178.440.24.40

Leggi Anche
Scrivi un commento