Beer & Food Attraction, conclusa l’edizione 2020, il prossimo appuntamento sempre a Rimini dal 20 al 23 febbraio 2021

Beer & Food Attraction, conclusa l’edizione 2020, il prossimo appuntamento sempre a Rimini dal 20 al 23 febbraio 2021

Beer & Food Attraction: la qualità vince anche il confronto con il “Coronavirus”

di Maurizio Ceccaioni

Anche quest’anno è calato il sipario su Beer&Food Attraction e BBTech Expo, la manifestazione fieristica riminese dedicata all’offerta ‘food & beverage’, che ha visto anche la presenza di FoodNova, la manifestazione internazionale che unisce i nuovi comportamenti di consumo alle nuove esigenze alimentari, per chi è intollerante al glutine o al lattosio, vegano, o ama mangiare etnico o vegetariano.

Apparecchiature per la produzione della birra nel padiglione BBTech Expo

Un’edizione 2020 che si è dimostrata ancora una volta un format unico e di successo, abbinando la qualità dell’offerta enogastronomica alla più esauriente proposta di tecnologie e attrezzature per la produzione e il confezionamento di bevande e produzione cibo da asporto e di strada. Ma pure un importante momento di confronto b2b anche tra gli operatori del settore Ho.Re.Ca.

Realizzata con il patrocinio di Regione Emilia-Romagna e Comune di Rimini, in collaborazione con Unionbirrai, Federazione Italiana Cuochi e Cast Alimenti, scuola di cucina e dei mestieri del gusto, Beer&Food Attraction, nella sua formula “tre in uno”, durante tutti i 4 giorni si è confermata una vetrina internazionale sempre più diversificata, innovativa e orientativa su tendenze e nuovi stili di consumo fuori casa.

Il Birrificio Sant’Andrea (BSA) di Vercelli, inaugurato nel 2010 con lo slogan ‘Birra al Popolo’

Sono state oltre 33 mila le presenze registrate durante l’evento alla Fiera di Rimini, oltre 160 espositori e più di 1.300 buyers (+ 30% sul 2019) provenienti da tutto il mondo e in particolare da Germania, Gran Bretagna, Spagna e Svizzera. Grazie alla collaborazione con Ice, l’agenzia governativa per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, 100 di questi acquirenti hanno anche partecipato a un programma speciale di accoglienza, ospitalità e incontri di business con le aziende. Oltre alle associazioni già citate, presenti anche Assobirra, Federazione Italiana Pubblici Esercizi (Fipe) e Mineracqua. Ma pure Italgrob, la Federazione Italiana Distribuzione HoReCa e l’Associazione Nazionale Italiana dei Fabbricanti di Imballaggi e affini (Anfima).

Alle 10 del mattino, nei padiglioni della birra artigianale si va già “a tutta birra”

Tra gli espositori, lo stand dell’Agenzia Dogane e Monopoli della Romagna, che gioca un ruolo importante sul settore della birra artigianale. Un settore che attira sempre più amanti dei nuovi stili di consumo, ma fino a metà dello scorso anno, pesantemente penalizzato dalle accise. Poi con l’entrata in vigore da quanto previsto nell’Art. 1 della legge 30 dicembre 2018, n. 145 (Bilancio di previsione dello Stato 2019, e segg.), per i piccoli birrifici indipendenti che non producono più di 10 mila ettolitri annui, dal 1° luglio 2019 si sono ridotte del 40%, portando a un risparmio di circa 10-15 mila euro annui, che sono una cifra significativa per queste realtà produttive fortemente radicate sul territorio.

Enzo Magnani, collezionista di oggetti legati alla birra, ha un piccolo museo a Torre Pedrera, 7 km dal centro di Rimini

Tra gli eventi organizzati nelle varie arene e nei laboratori dedicati a workshop, approfondimenti e meeting di formazione e aggiornamento. Molto seguito Pizza Experience, che ha visto alternarsi all’opera noti chef come Max Mariola e Marco Scaglione, con maestri pizzaioli come Graziano Bertuzzo, Gianni di Lella, Rosa Casulli, Federico De Silvestri, Michele Croccia, Gennaro Nasti, Federico De Silvestri, Salvatore Santucci, Renato Bosco, Jacopo Mercuro.

Il fornitissimo punto ristoro della Marr nel padiglione A1

Molto apprezzata nell’area A1, il grosso punto ristoro della Marr, dove si è potuta testare l’offerta completa dei prodotti, dalla caffetteria alle carni, pesce e quanto di più si può immaginare per l’intrattenimento enogastronomico. Marr, società del GruppoCremonini (Montana, Manzotin Chef Express, Roadhouse, ecc.) è leader in Italia nella distribuzione specializzata di prodotti alimentari per l’approvvigionamento per i servizi di ristorazione.

Lo stand Herbal Mixology PlanetOne, come la distilleria di un’antica erboristeria

Successo di pubblico anche per la seconda edizione del Mixology Lab, un progetto dedicato a bartender, chef, manager, alla ricerca una diversa proposta per il loro locale. Ma il mondo del bartending è aperto da tempo a nuovi tipi di drink con l’uso di aromi estratti dalle piante, come quelli proposti nel master Herbal Mixology PlanetOne, pionieri in questo nuovo approccio con la miscelazione, che punta a formare figure professionali interessate all’uso di piante officinali, spezie, fiori eduli e piante spontanee, per la preparazione di “bevande firmate” (drink Signature) esclusive.

Cuochi in gara durante i Campionati della Cucina italiana 2020

Ma durante Beer&Food Attraction si sono susseguiti diversi momenti importanti. Come la XV edizione del Concorso Birra dell’anno e l’assemblea per il rinnovo delle cariche di Unionbirrai, con la riconferma di Vittorio Ferris a presidente dell’Associazione dei Piccoli Birrifici Indipendenti. Ma anche i Campionati della Cucina italiana, la più importante e completa competizione nazionale aperta a tutte le categorie della cucina, organizzata dalla Federazione Italiana Cuochi.

Una manifestazione dove non sono mancati personaggi caratteristi e momenti di sana aggregazione con un boccale in mano. Ma anche con momenti di pathos, come durante l’uscita serale di domenica 16, nel vedere l’ambiente esterno avvolto nella nebbia, che aveva trasformato il piazzale con le fontane in un palcoscenico evanescente, come sotto l’effetto Soft focus (o effetto Flou) cinematografico.

Lo spettacolo delle fontane con la nebbia all’uscita domenica 16

E, parlando di cinema, in concomitanza con le celebrazioni per il centenario della nascita di Federico Fellini, gli ospiti di Beer & Food Attraction hanno avuto anche l’occasione di visitare la mostra ‘Fellini 100 Genio Immortale’ a Castel Sismondo, inaugurata lo scorso 14 dicembre.
Chiuso il sipario, già si pensa alla VII edizione, organizzata sempre da Italian Exhibition Group nel quartiere fieristico riminese, in programma dal 20 al 23 febbraio 2021.

Leggi Anche
Scrivi un commento