Bambini: quelli nati in inverno hanno vita più lunga

Bambini: quelli nati in inverno hanno vita più lunga

Il freddo conserva: questo vale per gli alimenti ma anche per le persone, dato che i nati duranti i mesi invernali hanno un’aspettativa di vita più lunga.

A sostenerlo, uno studio dell’Università Internazionale di Siviglia, condotto dal dottor Guillermo Lopez Lluch e pubblicato da “Europa Press”.

Il dottor Llurch ed i suoi collaboratori hanno creato la teoria dell’affidabilità. Tale concezione sostiene come la vita umana sia un viaggio verso la morte, causata dal danno biologico
dovuto al passare degli anni. Ma tale decadimento temporale non è uniforme: al contrario, varia in base a fattori come il DNA, l’alterazione cellulare o appunto, i primi anni di
vita.
A tal proposito i ricercatori, analizzando diversi studi epidemiologici, hanno scoperto come il venire alla luce nel periodo invernale rallenti l’invecchiamento.

Coclude infatti il dottor Llurch: “I bambini nati durante i mesi invernali hanno una aspettativa di vita superiore rispetto a quelle nati durante l’estate, perché il freddo è un
fattore ambientale che aumenta la longevità”.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento