Avio (TN): L’Enantio e il Coro Città di Ala protagonisti a “Melodie di Vite”

Avio (TN): L’Enantio e il Coro Città di Ala protagonisti a “Melodie di Vite”

Avio (TN) – Saranno l’Enantio e il Coro Città di Ala i protagonisti questa sera al secondo appuntamento di Melodie
di Vite
, l’evento inserito nel contenitore Baldo Speziale che punta a valorizzare il legame tra territorio e produzione agricola delle aree legate
al Monte Baldo.

Teatro dell’esibizione-degustazione sarà la Cantina Roeno a Brentino Belluno con inizio alle 21. E’ prevista la prenotazione (tel 349.3643036 –
mail info@cantinaroeno.com) per l’assaggio-degustazione con sfiziosità abbinate all’Enantio che seguirà il concerto. Sarà
un’occasione propizia per godere delle proposte della terra trentina con protagonisti la Federazione Cori del Trentino con i vini e i formaggi locali, in collaborazione con il Comune di Avio e
la Terra dei Forti.

Il complesso corale diretto da Enrico Miaroma e presieduto da Luigino Lorenzini proporrà alcuni tra i brani più suggestivi del repertorio di oltre 30 anni di storia. Il Coro
Città di Ala nasce ad opera di alcuni amici appassionati di canti della montagna e che si trovavano ogni anno per eseguire alcune canzoni di Natale in occasione della Messa di mezzanotte
dai Padri Cappuccini: l’unione e la voglia di cantare insieme li spinge ad unirsi in un sodalizio canoro.

Il 21 marzo 1969 viene ricordato come data della prima prova ufficiale: dopo un doveroso periodo di prove, il 4 novembre dello stesso anno ha luogo il primo concerto davanti al proprio pubblico
presso il Teatro Oratorio di Ala sotto la direzione del maestro Enzo Cumer. Il Coro aderisce da subito alla Federazione Cori del Trentino ed inizialmente il repertorio ricalca il filone SAT.
Nel 1973 viene organizzata la prima Rassegna Alense di Canti della Montagna, che si ripeterà poi a cadenza biennale.

La prima serata di Melodie di Vite è stata ospitata venerdì scorso nella cantina di Avio e ha visto il Coro Monte Vignol protagonista di una toccante esibizione musicale, conclusa
con l’Inno del Trentino come auspicio canoro legato all’imminente avvio della nuova stagione vinicola. Infatti, anche in Vallagarina, nella terra dell’Enantio, la nuova vendemmia
inizierà nei prossimi giorni, dal primo di agosto, in netto anticipo rispetto al passato.

A fine luglio ed inizio agosto torna poi sul Monte Baldo sopra Avio la ormai tradizionale mini rassegna Di Malga In Malga, cantando e degustando che, grazie a Baldo Speziale, punta ad abbinare
due gioielli delle tradizioni del Trentino. Nelle due domeniche, del 31 luglio e del 7 agosto, porterà alla scoperta delle Malghe del Baldo – in un doppio percorso a piedi e in
automobile – allietati dalle melodie della Coralità del Trentino.

L’iniziativa fa parte del Piano di Marketing del Patto Territoriale Baldo-Garda e si prefigge di valorizzare il patrimonio agricolo-ambientale-turistico rappresentato dalle Malghe esistenti sul
territorio in quota del Monte Baldo, con il supporto del comune di Avio e del sindaco Sandro Borghetti. Da sempre questo patrimonio viene utilizzato per l’alpeggio e la conseguente produzione
di formaggi e prodotti caseari di vario tipo.

Il programma delle due domeniche prevede la doppia esibizione di due cori (ore 10, 13, 16, 19) per un totale di quattro mini concerti, ciascuno della durata di circa 40′-50′.

Per il 31 luglio palcoscenico saranno le malghe Tret, Dossioli, Artillone e Prà Alpesina, facilmente raggiungibili con automezzi.

Il 7 agosto ad ospitare le esibizioni saranno le malghe Pian della Cenere, Lavacchio e Fassole. In questo caso si prevede invece di far effettuare un mini trekking a piedi, di impegno fisico
limitato, per enfatizzare ulteriormente l’ambiente naturale che ospita l’evento.

Il progetto Di Malga In Malga, cantando e degustando è inserito nel calendario estivo degli eventi promossi dalla Federazione Cori del Trentino, grazie al suo presidente Sergio
Franceschinelli. In occasione dei concerti sono previste degustazioni di formaggi e di vini dei produttori locali. Coprotagonisti dell’iniziativa di Baldo Speziale sono il Caseificio Sociale di
Sabbionara di Avio e i produttori di vino della Terra dei Forti.

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Commento ( 1 )
  1. Revisore
    14 Settembre 2019 at 11:01 am

    di certo questa foto non raffigura il coro città di ala. piuttosto che sbagliata, meglio che non ci sia.

Scrivi un commento