Avigliano Umbro (TR): Parte la stagione «Avigliano Inverno» – Musica, arte, cultura e natura per un cartellone ricco di appuntamenti

 

Inizierà il prossimo 20 dicembre la stagione «Avigliano Inverno», organizzata dall’Assessorato comunale alla Cultura e al Turismo in collaborazione con le
associazioni MusicAvigliano, Filarmonica Avigliano Umbro, Esf, l’Accademica dei Filomartani, i comitati di festeggiamenti e la pro loco. Il vasto programma spazia dalla musica al
teatro, dal cinema alla poesia fino alla scultura per valorizzare i talenti locali e mettere in risalto le potenzialità e le risorse del territorio. Sabato 20 al teatro comunale,
alle 21,00, gli auguri della scuola locale scuola media daranno il via ufficiale alla manifestazione, mentre il giorno successivo, sempre al teatro, alle 17,00, la Compagnia Donati
& Olesen presenterà lo spettacolo comico «Per colpa di Bacco».

Il 28, ancora al teatro, alle 17,00, ci sarà invece «LO santo jullare Francesco», di Dario Fo, con Mario Pirovano, mentre il 30 la Filarmonica offrirà il
tradizionale concerto di fine anno. Il cartellone riprende poi il 2 gennaio con un concerto degli alunni della scuola comunale di musica che si esibiranno con il «Buon anno in
musica» nel pomeriggio al teatro, mentre il giorno successivo alle 16,00 al centro Piero Gaulì di Dunarobba è fissata l’inaugurazione della mostra «Altre
forme dell’argilla». Il 4 gennaio si torna al teatro con la sezione «I mulini ad acqua in Umbria», spiegata, alle 17,00, attraverso la proiezione del film
«Ciccio contadino e mugnaio», a cura dell’Eurosperimental Film.

Ancora al teatro il 10 gennaio, alle 21,00, il «Concerto per Marcello» con il fagotto di Dumitru Popovciuc e i suoi amici, il giorno dopo, alle 17,00 «Anime
salve» concerto per il decennale della scomparsa di Fabrizio De Andrè, il 18 gennaio. Il teatro comunale sarà la sede di altri numerosi appuntamenti. Il 18 gennaio,
alle 17,00, si svolgerà la conferenza sulla famiglia Vici in Stroncone, Todi e Avigliano, mentre il 25, sempre alle 17,00, poeti e autori aviglianesi si esibiranno
nell’iniziativa «Poeti allo specchio». Il 1° febbraio, alle 17,00, toccherà all’arpa con un concerto dedicato a quest’affascinante strumento,
mentre l’8 sarà la volta di «Pagine della natura», concerto per chitarra e violino (Alvaro Serangeli e Paolo Franceschini).

Il 15 febbraio alle 17,00 tornano le poesie legate alla natura, mentre nel pomeriggio del 22 toccherà a «Paesaggi d’autore», un’iniziativa che rilegge il
paesaggio umbro e italiano attraverso le narrazioni di grandi autori della nostra letteratura. Si chiude il 1° marzo, al teatro alle 17,00 con il concerto di archi, fiati e
percussioni dal titolo «Sinfonia della natura». «E’ una stagione – commentano il Sindaco Giuseppe Chianella e l’Assessore alla Cultura e al Turismo
Zefferino Cerquaglia – che ha molti significati. Da un lato quello di offrire spettacoli di qualità ed in grado di incontrare il favore del pubblico, dall’altro quello di
valorizzare talenti locali ed espressioni del territorio coniugando arte, musica, cultura e natura in uno sforzo di sintesi che metta in risalto il territorio attraverso la promozione
delle sue risorse umane e dei suoi «genius loci».

 

Leggi Anche
Scrivi un commento