Ortona (CH): Donne in Jazz 2008, IX° Edizione

 

Ritorna l’annuale appuntamento con la rassegna di musica al femminile più longeva ed ammirata d’Italia: DONNE IN JAZZ. Una edizione «limitata» (come tutte
le cose preziose) al Teatro Vittoria e natalizia che, grazie alla sensibilità degli amici di Ortona, può continuare nel suo percorso. Abituati a girare la provincia e i
suoi teatri, troviamo dimora in uno splendido scenario storico ed incantevole, da tempo culla di arte e cultura. Questo ci onora e ci stimola per una futura crescita
dell’iniziativa, rimarcando il carattere esclusivo del festival unico nel suo genere e capace di celebrare il genio femminile in Italia.

Questa nona edizione vuole essere un modo originale per dare il benvenuto al Natale celebrandone il significato con la musica di due grandi artiste che ci accompagneranno
all’interno di un viaggio musicale reso unico da un aperitivo di apertura tipico del territorio con lo sfondo della mostra iconografica LE GRANDI DONNE DEL JAZZ; Il Programma
prevede:

Venerdì 5 Dicembre 2008: (anteprima italiana)

ore 20.30 FOYER:
Aperitivo in Rosa! Degustazione guidata di prodotti enogastronomici organizzata dall’Azienda Agricola Fattoria Licia di Villamagna

ore 21.00 TEATRO:
Angel at Christmas con: SARAH JANE MORRIS & DANILO REA

Sabato 6 Dicembre 2008: (anteprima regionale)

ore 20.30 FOYER:
Aperitivo in Rosa! Degustazione guidata di prodotti enogastronomici organizzata dall’Azienda Agricola Fattoria Licia di Villamagna

ore 21.00 TEATRO:
Che Mistero è L’Amore! con: NICKY NICOLAI & STEFANO DI BATTISTA JAZZ quartet

Sarah-Jane Morris e Danilo Rea dopo il successo dello scorso anno sono di nuovo insieme per unire la semplicità della voce e del pianoforte in un concerto che celebra il
Natale e il suo significato nella musica. Sarah-Jane crede negli Angeli e ha sempre scritto canzoni che parlano di angeli. Il programma include canzoni originali di Sarah-Jane Morris
come «Heaven» e «Only to be with you» entrambe dedicate al viaggio verso il paradiso di suo padre, canti di Natale e inni scritti appositamente per lei
dall’amica cantautrice Kathryn William di New York, per la quale ha anche inciso un Cd di canzoni natalizie intitolato «Angels at Christmas».

Sarah-Jane oltre ad interpretare canti tradizionali del Natale come «Silent Night» e «In the Bleak MidWinter» accosta ad essi canzoni famose come «Happy
Christmas War is Over» di John Lennon. Danilo Rea oltre ad accompagnare Sarah improvviserà in solo dal repertorio classico del Natale e da sue composizioni. Il programma
del concerto, unendo la voce calda e profonda di Sarah-Jane Morris e il piano elegante e lirico di Danilo Rea, sarà al contempo popolare e raffinato arrivando così
all’animo degli ascoltatori.

Conferirà alla manifestazione un tocco di grande stile l’esordio a Donne in Jazz di Nicky Nicolai. La cantante, protagonista nel 2004 di un apprezzatissimo album di
debutto, Tutto passa, presenterà anche il brano Che mistero è l’amore (Vincitore nella categoria gruppi del 55° festival di Sanremo) nel quale una strumentazione
delicatamente soffusa di aromi jazz sorregge il fascino della melodia e l’eleganza della voce dell’interprete. Nicky, come ha rivelato il suo album, possiede una voce
limpida, duttile, versatile e classica come uno spettacolo del sabato sera di un tempo andato che solo le notturne repliche tv ricordano di quando in quando.

Il Nicky Nicolai Jazz Quartet nasce dall’incontro artistico e di vita tra Nicky Nicolai e Stefano Di Battista, di recente uniti in matrimonio, con altri tre
grandi musicisti della scena jazz italiana ed europea: Dario Rosciglione contrabbassista, Julian Oliver Mazzariella pianista, Amedeo Ariano batterista. La formazione si è imposta
come una delle realtà più importanti del panorama musicale jazz degli ultimi anni affermandosi in una serie di eventi live. Elemento caratteristico del gruppo
è l’unione tra la canzone italiana e il jazz basata sull’eleganza e raffinatezza delle interpretazioni e sull’autenticità dell’atmosfera che solo
la musica interpretata da grandi musicisti jazz è in grado di dare.

Sotto L’Egida dell’Amministrazione Comunale di Ortona Assessorato alla Cultura, Regione Abruzzo settore Cultura, Presidenza della Provincia di Chieti.

Costo biglietti in prevendita per le singole serate:

1° Ordine 22 €
2° Ordine 17 €
3° Ordine 12 €

Abbonamenti in prevendita per le 2 serate:

1° Ordine 36 €
2° Ordine 27 €
3° Ordine 20 € 

I biglietti sono in vendita sul circuito Bookingshow.com e in tutte le migliori rivendite della Regione.

Come ogni anno Donne in Jazz propone iniziative a corollario dei concerti, mirate alla valorizzazione del territorio ospitante. Le Colline Teatine vantano una tradizione di tutto
rispetto in campo enogastronomico, con produzioni che raggiungono un alto livello qualitativo riconosciute in ambito nazionale e non solo. Fra queste si distingue la Fattoria Licia di
Villamagna che abbina la produzione vinicola con l’ospitalità tipica rurale e la passione per la musica. Durante le due serate, al Foyer del Teatro, sarà possibile
assistere a degustazioni guidate di vini e olio in abbinamento a prodotti tipici locali di antica memoria, sarà possibile sorseggiare un buon vino e ammirare la mostra
iconografica LE GRANDI DONNE DEL JAZZ; Sarà una gradevole atmosfera a preparare il «palato» alle note musicali successive:

Benvenuti in Abruzzo!

Scheda dell’Azienda Agricola Fattoria Licia:

La Storia: L’azienda nasce intorno agli anni ’30 dall’esperienza di «Nonno Peppino», che diede inizio all’impianto delle viti di
Montepulciano, fra i primi nella zona di Villamagna. I figli, Filippantonio e Nicola, incrementarono la produzione attraverso l’impianto di nuovi vitigni quali il Trebbiano,
allargando le vendite al territorio nazionale. Ampliarono, inoltre, l’attività agricola con uliveti e coltivazione di ortaggi, permettendo un sostentamento anche nei
periodi di magra. Enzo De Luca e famiglia, titolari dell’odierna Fattoria Licia, hanno saputo dotare l’azienda di moderne tecnologie con attenzione alle esigenze del mercato
attuale.

La Tradizione: L’ambiente agricolo e la naturale predisposizione per le antiche tradizioni popolari, hanno permesso di consolidare nell’azienda la passione per il
folclore e la musica abruzzese, gli antichi mestieri e soprattutto le specialità culinarie di una regione ancora fortemente legata al passato. La degustazione di vini è
perciò resa ancor più piacevole dall’abbinamento di prodotti freschi da poter consumare in un ambiente rustico ed accogliente.

I Vini: L’azienda si estende per circa 20 ha, su colline di media altezza a ridosso della vallata del fiume Foro, lungo un tragitto che va dal mare alla montagna. Nei
terreni di medio impasto esposti a sud vengono coltivati i vitigni tradizionali, Montepulciano e Trebbiano, che in questa zona sono in grado di esprimere caratteristiche precise di
tipicità, nonché i cosiddetti vitigni «internazionali» Chardonnay e Cabernet. Viene eseguita una pressatura soffice delle uve e un controllo della
temperatura di fermentazione con esami accurati per il controllo delle qualità.

Fattoria Licia, via Val di Foro 64, 66010 Villamagna (CH), 0871 300252, www.fattorialicia.it

 

Leggi Anche
Scrivi un commento