Attilio Scotti: da Matteo Scibilia la miglior costoletta alla milanese doc

Attilio Scotti: da Matteo Scibilia la miglior costoletta alla milanese doc

Attilio Scotti:
La miglior cotoletta alla milanese doc  è all’Osteria della Buona Condotta di Ornago (Monza Brianza). Matteo la chiama più giustamente: Costoletta.
Non ci sono solo tarocchi alimentari, c’à anche chi con grande coraggio e professionalità porta in tavola i cibi della tradizione, cucinati secondo le regole, con gli ingredienti giusti e senza voli pindarici che spesso snaturano glorie della cucina italiana .

Se ne è accorto anche il paludato Corriere della Sera che, in una corrispondenza a firma Roberta Schira, tesse elogi alla cotoletta alla milanese cucinata secondo le regole. Il cuoco e patron Matteo Scibilia consegna agli enogastronomadi la vera costoletta ricavata dalla lombata del vitello ( attenzione:  non maiale!!!! ) che si presenta con l’osso, alta un paio di centimetri, rosata all’interno, cotta con il burro chiarificato e con un pizzico di sale solo alla fine della cottura.

Matteo Scibilia impana la cotoletta non con il pane grattugiato ma con una panatura a base di grissini.
Se poi questa costoletta alla milanese viene servita in un grande piatto di portata con il mitico risotto giallo alla milanese, tutto diventa una apoteosi. E nonostante qualche sguaiato avventore racconti su Tripadvisor che il costo di un pranzo presso Matteo è particolarmente alto, non dategli retta:  sono recensioni da quacquaraquà: qui i prezzi sono giusti e corretti, c’è onestà e consapevolezza.  Da provare, almeno una volta nella vita. Alla domenica interessanti brunch con tutte le specialità lombarde.

OSTERIA DELLA BUONA CONDOTTA
Via Cavenago al numero due in quel Di ORNAGO ( paesotto brianzolo) a venti chilometri da Milano, l’esterno è quasi anonimo,  l’interno della Buona Condotta è la summa completa
di chi, a tavola, vuole il meglio del gusto e della cultura dell’accoglienza, dell’arredo e del servizio: in cucina Matteo Scibilia e la moglie Nicoletta.

PRENOTARE 039 69.19.056

(dal sito.  www.osteriabuonacondotta.it)
L’Osteria della Buona Condotta nasce dalla profonda passione per la ristorazione di Nicoletta e Matteo Scibilia, una coppia affiatata con l’ospitalità nel sangue.

Lui grande ricercatore di prodotti eccellenti, cuoco estroso che sa esaltare in ogni creazione. Lei sommelier d’eccezione, attenta curatrice della carta dei vini, con un debole per i dessert.

Nel 1999 si realizza il sogno nel cassetto: un cascinale d’inizio novecento, nel cuore della Brianza, circondato da un Terroir ricco di prelibatezze, dove la cucina e i vini scaldano il cuore di ogni commensale.

Con un elevato rispetto per la materia prima e per l’identità del territorio, a tavola Matteo predilige i piatti della cucina lombarda che raccontano una storia di tradizione in continua evoluzione.

 

Curiosità ===============================================

MATTEO-SCIBILIA-italiano-726x1024È la Costoletta alla Milanese il piatto dell’International Day of Cuisines 2016, la Giornata Mondiale delle Cucine Italiane che il 17 gennaio festeggia la nona edizione. Ricavata dalla lombata del vitello, conservandone l’osso, viene passata nell’uovo sbattuto e nel pane grattugiato e poi fritta nel burro chiarificato.

La cotoletta alla milanese è documentata nella “Storia di Milano” di Pietro Verri, dove è nella lista delle vivande, di un pranzo offerte nel 1134, nel giorno della festa di San Satiro da un abate per i canonici di S.Ambrogio; un pasto di nove portate tra cui i “lombos cum panitio”.

La preparazione ha comunque storia antica, perché  fra le prescrizioni dei medici medievali vi era l’assunzione dell’oro, quale antidoto alle malattie di cuore. Diverse portate dell’epoca erano,  per pochi, rivestite con polvere d’oro puro. Impanare all’epoca era procedura molto comune e i milanesi sostituivano la costosissima impanatura con il pane grattugiato, che dorava in  frittura. (leggi tutto)

===============================================

 

attilio-scottiAttilio dr. Scotti
Giornalista professionista
tess. 11168 Ass. Indipendente Giornalisti Svizzeri
Food & Wine Consultant, Pubbliche relazioni
Eventi enogastronomici
Membre de la Presse Ass.Suisse
des Sommelier Professionels

CH.6877 Coldrerio- Canton Ticino: PO box 88
Telefoni: ++91.646.86.33 –  Mobile ++79.886.39.67
e-mail: attilioscotti@bluewin.ch

Leggi Anche
Scrivi un commento