Arrivano «Giochi del Mare 2008», Kermesse sport in acqua

Roma – Presentati i Giochi del Mare 2008, una kermesse che porterà sul litorale laziale di Formia, Gaeta e Ventotene oltre 400 atleti provenienti da 21 Paesi di tutto il
mondo che si sfideranno dal 21 al 29 Giugno nelle discipline sportive ‘da spiaggia’.

Un evento giunto alla seconda edizione che è stato organizzato dalla Fiba (Federazione italiana badminton) e dalla Regione Lazio, presentato oggi presso lo stand della Regione presente
al ‘Globe 08’, la fiera internazionale del turismo alla nuova fiera di Roma.

«Lo scorso anno è stata un’intuizione ma oggi è una scelta consapevole», ha detto il Presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, che ha ricordato «i 30 mln
di euro stanziati nella finanziaria di quest’anno per interventi sul litorale e i 300 milioni che saranno investiti nei prossimi sette anni». I Giochi del Mare «sono un evento che
unisce la cultura allo sport», ha aggiunto Marrazzo, ma che hanno anche «una ricaduta incredibile sotto il profilo economico: lo scorso hanno il giro d’affari messo in moto grazie
ai Giochi del Mare ha mosso 1,5 milioni di euro», ha ricordato.

Nel programma delle gare spiccano due Coppe del Mondo (Safari Foto Sub e Video Sub), un tentativo di record del mondo in apnea, da parte dell’italiano Simone Arrigoni, una Mediterranea Cup e le

finali nazionali dei campionati studenteschi di Badminton. Spazio poi agli sport classici da spiaggia: vela, beach volley, nuoto di fondo, nuoto pinnato, windsurf. Tra le attività nuove
spiccano i pesi e il tiro a volo entrambe organizzate a Gaeta.

Alla nuova Fiera di Roma, in occasione della presentazione dell’evento erano presenti anche l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Ricerca e Turismo Claudio Mancini, l’assessore
regionale alla Cultura e allo Sport Giulia Rodano, e i Sindaci di Formia, Gaeta e Ventotene.

Leggi Anche
Scrivi un commento