FREE REAL TIME DAILY NEWS

Arriva “Grand Tour”, lo champagne secondo Antonio Moretti, Tenuta Sette Ponti

Arriva “Grand Tour”, lo champagne secondo Antonio Moretti, Tenuta Sette Ponti

By Redazione

 

Arezzo – Su di lui si accesero i riflettori del gusto grazie a una serie di prestigiose etichette firmate Tenuta Sette Ponti, supertuscan dal taglio internazionale che
ammaliano e conquistano per la loro complessità olfattiva e gustativa.

Oggi, Antonio Moretti, si fa sedurre dall’universo champagne e valica i confini nazionali con una nuova avventura il cui nome è Grand Tour, uno champagne premier cru
prodotto a Reuil dall’antica maison Comte de Lantage.

 

L’imprenditore aretino, impegnato soprattutto nel campo immobiliare e della moda, inizia a occuparsi di vino negli anni ’90 quando decide di fare dell’azienda di famiglia un
polo dl’eccellenza votato alla migliore produzione vinicola, Tenuta Sette Ponti. Da quel momento in poi, dopo aver colto consensi e premi in campo nazionale e internazionale,
seguono diverse acquisizioni in zone di grande interesse vitivinicolo: la Maremma prima con l’azienda Poggio al Lupo, la Sicilia (più precisamente Pachino, patria del migliore
nero d’Avola) con Feudo Maccari e, ultima, la tenuta Orma, nel comprensorio di Bolgheri.

 

Ora è il momento delle bollicine, da sempre grande passione di Moretti. Dopo anni di ricerca, trova nella famiglia Philizot, proprietaria da ben quattro generazioni di Comte de
Lantage, il partner con cui condividere la propria idea di champagne.

Prodotto in esclusiva per Tenuta Sette Ponti, Grand Tour è tecnicamente un “Aoc 1er Cru brut” ottenuto da un blend di chardonnay Côte des Blancs per il 60%, e
pinot noir Grande Montagne. Il colore è paglierino con vivaci sfumature di un verde tenue, il perlage è delicato e persistente.

Naso fine ed elegante, in cui si riconoscono i fiori bianchi, la mela golden e la pera, a cui seguono sensazioni più complesse di crosta di pane ed erbe aromatiche.

In bocca mostra consistenza e pienezza, ben bilanciate da una buona dose di acidità che dona freschezza e lunghezza al finale, per una chiusura rotonda e avvolgente.

La gamma di vini offerti e selezionati dalle diverse aziende di Antonio Moretti, vero e proprio ricercatore di eccellenze e cose buone, si arricchisce oggi di una nuova perla del gusto.

Redazione Newsfood.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: