Arcotronics: raggiunta in Regione ipotesi di accordo

Bologna – Raggiunto in Regione l’accordo per il futuro di Arcotronics. I dettagli dell’accordo e del nuovo progetto industriale, che prevede la realizzazione di un nuovo stabilimento
produttivo e nessun licenziamento, saranno illustrati domani al momento della firma in Regione dall’assessore regionale alle attività produttive Duccio Campagnoli con il presidente Per
Olof Loof e l’amministratore delegato Shockley D.Kirk della società americana Kemet (che ha acquisito Arcotronics nell’ottobre scorso); l’assessore provinciale Paolo Rebaudengo e i
sindaci dei Comuni di Sasso Marconi Marilena Fabbri, di Monghidoro Marino Lorenzini e di Vergato Sandra Focci; i segretari di Fim Marino Mazzini e Fiom Bruno Papignani e dalle Rsu.

L’accordo, che punta sul rilancio di Arcotronics all’interno del nuovo gruppo americano Kemet, è stato raggiunto lunedì dopo un mese di approfondimenti e trattative al tavolo
istituito in Regione su richiesta delle organizzazioni sindacali dei metalmeccanici e su iniziativa dell’assessore Campagnoli. Oggi si tengono le assemblee dei lavoratori sull’accordo.

La firma dell’accordo è prevista alle ore 11 nella Sala Giunta della Regione (9° piano, viale Aldo Moro, 52 a Bologna). I giornalisti sono invitati.

Leggi Anche
Scrivi un commento