Competitività: quasi 5 milioni per nuove imprese lombarde

Milano – Quasi 5 milioni di euro sono statu stanziati dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Artigianato e Servizi Domenico Zambetti, al fondo di rotazione per
l’imprenditorialità a sostegno delle micro, piccole e medie imprese lombarde.

«Questo fondo di 4.820.000 euro – ha detto l’assessore Zambetti – è uno degli strumenti di attuazione del programma regionale di sviluppo di questa legislatura ed in particolare
del capitolo che riguarda la competitività, nel quale sono indicate le linee strategiche fondamentali dell’azione di governo della Regione per favorire la competitività delle
imprese nei nuovi contesti economici che si sono venuti a creare».
I contributi sono concessi sotto forma di finanziamento a medio termine e sono rivolti alle nuove micro, piccole e medie imprese, anche artigiane e aggregate (costituite cioè da almeno 3
imprese o professionisti), per favorire, tra l’altro, la produzione e la gestione di servizi complessi (i cosiddetti «chiavi in mano«), per la promozione di nuove reti, per la
gestione di servizi in grado di affermarsi sui mercati esteri e per il miglioramento della connettività (logistica, comunicazione, Ict).

L’impresa dovrà essere costituita, pena la revoca del finanziamento, entro sei mesi dalla data del provvedimento di concessione del finanziamento.

Leggi Anche
Scrivi un commento