Nutrimento & nutriMENTE

Apre GOOD! A Udine Fiere le eccellenze dell'enogastronomia

By Redazione

A Udine Fiere debutta GOOD! con la varietà, la qualità e le peculiarità dei prodotti del territorio e delle migliori tradizioni enogastronomiche che contraddistinguono non
solo l’area geografica, ma anche una cultura del buon mangiare e del buon bere in cui la nostra Regione è inserita. Sù il sipario, quindi, sull’evento nuovo di zecca che la Fiera
inaugura domani (venerdì 19 ottobre) alle ore 11.00 e che fino a lunedì 21 ottobre attende non solo buongustai, “gastronauti”, esperti ed appassionati dell’enogastronomia, ma
anche e soprattutto il consumatore finale che in Fiera potrà scoprire un modo nuovo di conoscere, degustare e acquistare i prodotti conoscendone il percorso che li porta dalla terra alla
tavola e alla salvaguardia dalla propria salute.

GOOD! ha in serbo un interessante e densissimo programma di eventi (oltre 80 !) che sono parte integrante ed esplicativa dell’esposizione merceologica proposta da 200 espositori accanto alle 40
aziende vitivinicole presenti nella contestuale Vinum Loci, la rassegna nazionale dei Vini Antichi e Autoctoni che, di fatto e con oltre 130 etichette in degustazione 100% autoctono, tiene alta
la qualità della filiera vino di GOOD!.

L’exploit per gli stand e per gli eventi parte dunque con l’inaugurazione di domani all’ingresso sud: dopo i saluti di benvenuto da parte di Sergio Zanirato, Presidente Udine e Gorizia Fiere
Spa e dell’Assessore alle Attività Produttive Enrico Bertossi, seguirà la visita alla fiera.

Alle 12.30, l’evento ad invito che avrà come protagonista Stefano Bencistà dell’Antica Norcineria Falorni di Greve in Chianti, per un curioso e inusuale matrimonio dal titolo “La
Chianina sposa un bianco friulano”, toccando l’attualissimo tema del ritorno sulle tavole d’Europa dell’amata fiorentina, la bistecca con l’osso, a partire dal gennaio 2008. A “sposare” la
Chianina esaltandone le caratteristiche sarà il Collio Bianco DOC 2006 Broy, firmato Eugenio Collavini Viticultori in Friuli.

Accanto alle oltre 200 aziende che saranno presenti per offrire i loro prodotti e farli conoscere ai visitatori, la prima giornata di apertura proseguirà con tre appuntamenti dedicati
alla trota e coordinati dall’Unione Cuochi Regione FVG, che alle ore 10.30, alle 13.30 e alle 18.30 nel Pad. 4 terrà un laboratorio di educazione sensoriale e lezione di cucina con
degustazione guidata. La giornata di apertura proseguirà nel pomeriggio con degustazioni di birra e di vini (ore 17.30, Sala Magnum, Pad. 5) con Expo Mittelschool di Trieste in
degustazione 7 vini bianchi a lunga macerazione; corsi di cucina della Montagna curati da CCIAA di Udine, lezioni di decorazione del gelato al piatto offerte da CO.GEL Provincia di Udine. Tre
seminari si svolgeranno nel pomeriggio: “Mucche pazze e polli influenzati ? Sicurezza alimentare in pillole”, coordinato dall’Università di Udine alle ore 16.00; alle 17.30 il tema
sarà invece l’aceto balsamico di Modena; alle 18.30 il Gatronauta Davide Paolini presenterà i salumi. Fin da venerdì 19 anche l’Associazione Slow Food FVG presenterà
al pubblico due laboratori del gusto nel Pad. 5, alle 17.00 e alle 19.00, dedicati rispettivamente al formaggio e ai salumi tradizionali (con il supporto dei Presìdi).

Tra i numerosi appuntamenti nel calendario di Vinum Loci, domani (venerdì 19) si svolgerà il workshop “Voglio una Vite Spericolata” che approfondirà i temi relativi al
franco di piede, agli ogm, alla biodinamicità e alla biodiversità, alle 15.30 presso il Centro Congressi. Nel Pad. 1 i visitatori potranno sperimentare un inedito abbinamento tra
i Passiti e il Cioccolato – ore 16.00 – e degustare il Friulano delle diverse zone DOC – ore 19.00.

Il ricchissimo programma di eventi è testimonianza di come GOOD! riesca a dare un quadro completo di tutta la filiera dell’agroalimentare, dalla storia, alla provenienza, all’allevamento
o coltivazione alla lavorazione, oltre alle modalità e alle tempistiche di acquisto e consumo di ogni singolo prodotto.

Non è un caso che gli spazi espositivi siano suddivisi in percorsi tematici; il tracciato che ogni prodotto compie dalla terra per arrivare sulla nostra tavola può essere seguito
muovendosi tra gli stand che sono strutturati per filiera:

– la mucca, la pecora, la capra, il latte… i formaggi e tutti i derivati fino al gelato
– il maiale e i suoi innumerevoli utilizzi
– l’oca
– il pescato di mare, di valle e di fiume
– i frutti della terra dalla frutta agli ortaggi e derivati
– i cereali dalla pasta al pane ai dolci
– caffé, cioccolato, liquori e distillati, tabacco

GOOD! dà spazio anche ai prodotti senza glutine: sul tema Celiachia non solo stand con prodotti, ma anche corsi teorico-pratici di cucina, incontri e seminari rivolti sia agli
specialisti sia al pubblico.

Ricchissimo anche il taccuino degli appuntamenti di sabato 20 ottobre: anche Beppe Bigazzi, testimone quotidiano del mangiarbene al noto programma televisivo “La Prova del Cuoco”, ha scelto di
essere presente a GOOD! e di dare una testimonianza importante della sua arte e passione culinaria presentando in Fiera il suo libro “La Cucina del Buonsenso”, edito da Mondatori, che racconta
ed illustra quelli che sono gli ingredienti, gli strumenti, i metodi di cottura e le ricette per mangiar bene all’insegna della tradizione. Dopo la presentazione, in programma per le ore 12 al
padiglione 5, seguirà il Cooking Show tra Bigazzi e Paolo Zoppolatti della trattoria Giardinetto di Cormòns, chef protagonista a “La Prova del Cuoco”

Gli stand di GOOD! e Vinum Loci sono aperti con orario continuato dalle 10.00 alle 21.00.

Ingressi & Promozioni ai Visitatori
Speciale Famiglia: 10,00 euro biglietto unico
Abbonamento 3 giorni: a soli 10,00 euro a persona
Ingresso intero: 5,00 euro
Ingresso ridotto: 3,00 euro (per i ragazzi da 11 a 14 anni e over 65)
Park Gratuito – Collegamenti con la Città

Per maggiori info: http://www.goodexpo.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: