Appuntamento a Mondovì (CN) alla Fiera regionale del Tartufo

Appuntamento a Mondovì (CN) alla Fiera regionale del Tartufo

Mondovì (CN) – Lasciatevi tentare…dai Peccati di Gola. Gusto, cultura, scoperta, sapere e sapori in un percorso fatto di esposizioni, assaggi, laboratori, esperienze,
momenti di confronto e animazione. Assaggiare la trota in carpione, assistere alla “cotta” di birra, conoscere un trifolao ed essere avvolti dal profumo di mille delizie, gustare la carne del
Monregalese, incontrare autori ed artigiani… tutto questo è possibile a Peccati di Gola – Fiera Regionale del Tartufo di Mondovì, che, giunta alla sua XIII edizione,
rappresenta uno degli appuntamenti più importanti nel calendario di manifestazioni autunnali del monregalese, inserito nel Calendario Fieristico Regionale e nel circuito di eventi “Autunno
con Gusto” promosso dall’ATL del Cuneese.

Un irrinunciabile appuntamento con i saperi e i sapori della cultura del territorio: una grande mostra-mercato di prodotti agricoli, agroalimentari, zootecnici, enogastronomici, con particolare
attenzione alle tipicità locali, in un percorso espositivo che è un’importante vetrina delle produzioni territoriali, di richiamo sovra-regionale, e che ha quale peculiarità
il contatto diretto tra il produttore e il consumatore, nell’ottica di promuovere la filiera corta nel settore agroalimentare e gastronomico in generale.

Il percorso: degustare il territorio

Addentriamoci ora nel nostro viaggio goloso attraverso gli stand: oltre 100 postazioni con espositori selezionati, cucina di strada, ristorazione, laboratori e degustazioni, che si snoda 
all’ interno dell’ ex Caserma Galliano, nel centro storico del rione di Piazza, il cuore di Mondovì alta.

Il benvenuto è assicurato, con il kit del buongustaio conferito “in dotazione” a ogni visitatore: bicchiere da degustazione in vetro, posate e comoda tracolla in tessuto. La visita vera e
propria comincia con il padiglione dedicato alla promozione del territorio monregalese e della provincia di Cuneo in generale, dove vengono presentate le risorse culturali, artistiche e
naturalistiche che fanno dell’area promossa una meta turistica ricca di opportunità di visita e scoperta.

Si entra poi nel cuore della Fiera Regionale del Tartufo, dove i trifolao dell’Associazione Trifolao Mondovì – Ceva accoglieranno i visitatori in un’ambientazione che ricrea l’habitat del
bosco e la ricerca del prezioso tubero. Qui si potrà acquistare il prodotto e degustarlo in abbinamento alla tipica fonduta, o con pietanze appositamente proposte dall’Istituto Alberghiero
di Mondovì.

Attraversate le postazioni espositive del padiglione “salato”, eccoci all’appuntamento con i sapori liguri, che anticipano la presenza, nell’edizione 2010 di Peccati di Gola, della Provincia di
Savona come territorio ospite, a siglare la comunanza di tradizioni, tipicità, patrimonio gastronomico tra monregalese e savonese: dalla focaccia della Focacceria Antichi Sapori Genovesi
al pescato del giorno della Cooperativa di pesca “Il Gagollo” di Vado Ligure. Queste specialità saranno cucinate e preparate sul posto all’interno dell’area dedicata alla cucina di strada,
accanto alle altre  golosità dello street food piemontese: la carne bovina e suina del Monregalese, il pesce, la farinata di Nizza Monferrato, i subric di patate di S. Michele
Mondovì, la cisrà di Dogliani, infine non mancheranno le specialità siciliane dell’Antica Focacceria S. Francesco di Palermo.
 
Il percorso espositivo continua all’interno del padiglione “dolce” con altri prodotti, tra cui le paste di Meliga del Monregalese, Presidio Slow Food,  le degustazioni e i ristoranti in
fiera e, sulla grande Piazza d’Armi, un laghetto didattico: all’interno dell’edizione 2009 di Peccati di Gola, avranno infatti particolare rilevanza l’acquacoltura e il pesce d’acqua dolce. Temi
di fondamentale importanza ed attualità per il Comune di Mondovì, che con il finanziamento di Unione Europea, Fondo Europeo per la Pesca, il Ministero per le Politiche Agricole e
Assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte, sta realizzando  il progetto “Il Buon pesce di casa nostra”, avvalendosi della collaborazione dell’Associazione Produttori Ittici Alpi del
Mare, e ha già compiuto importanti passi avanti nella diffusione del prodotto ittico sulle tavole locali di ristoranti e delle famiglie, ma soprattutto all’interno dei menù
giornalieri di alcune mense scolastiche, all’insegna di una sempre più attenta cultura del cibo e della qualità dell’alimentazione ad ogni livello.

Molti momenti e iniziative verranno dedicate alla produzione e al consumo di pesce di acqua dolce sicuro, sano e buono:  degustazioni , visite tematiche, laboratori, il ristorante
‘Acqua Dolce’ all’interno della fiera, presentazioni di pubblicazioni e, da non perdere, i menù degli otto ristoranti cittadini del circuito Monregalup che aderiscono all’iniziativa
“Metti un pesce nel piatto”.

Infine, una chicca: anche l’ dall’Associazione Studenti Universitari Monregalesi “YGROUP”, ha dato quest’anno un suo contributo al progetto “Il Buon Pesce di Casa Nostra” , con la realizzazione
di  un gadget tematico: un coltello da pesce in ceramica dipinta a mano. Ideato sulla base di ricerche condotte sulla ceramica, sui decori tradizionali e sulle applicazioni ed utilizzi in
cucina, il manufatto è stato realizzato artigianalmente da Besio 1842, artigiano eccellente della ceramica, il coltello sarà l’oggetto ricordo della manifestazione “Peccati di Gola
2009” e costituirà il simbolo del
connubio tra due eccellenze del territorio: la ceramica e la gastronomia.

Oltre alla scelta accurata dei partecipanti – espositori  (che per lo più rappresentano operatori di nicchia quali i Presidi Slow Food, l’Eccellenza Artigiana del settore alimentare,
i Consorzi di tutela e di valorizzazione), un ulteriore punto di forza della manifestazione sono le collaborazioni attivate con Enti ed Associazioni del territorio, in primis Slow Food Condotta
del Monregalese, con  Coldiretti e il Consorzio “Fattoria Amica”, il Centro Nazionale Studi del Tartufo, l’Associazione “Trifolau del Monregalese e Cebano”, l’Istituto Professionale per i
Servizi Alberghieri e della Ristorazione “Giovanni Giolitti”, l’Atl del Cuneese. La collaborazione con le Associazioni di categoria degli esercenti (As.Com. Monregalese – Confcommercio di
Mondovì, Associazione “Breo”, Associazione Botteghe di Piazza, Confesercenti di Mondovì) ha permesso di attivare delle iniziative atte a coinvolgere, in questo evento di
valorizzazione e promozione delle produzioni tipiche, anche i commercianti e i ristoratori.

Inoltre da non dimenticare l’anteprima della manifestazione fieristica: “La Settimana del Gusto” con il suo ricco calendario di appuntamenti,incontri, cene letterarie, che quest’anno ha avuto
inizio il 24 ottobre e che come sempre precede Peccati di Gola, annunciandone e sviluppandone i temi portanti tra cui l’indissolubile legame cibo-cultura-territorio.

Peccati di Gola in sintesi… informazioni utili per i visitatori:

Peccati di Gola 2009 – XIII Fiera Regionale del Tartufo si svolge a Mondovì dal 30 ottobre al 1 novembre come rassegna enogastronomica caratterizzata da esposizione di prodotti del
territorio, cucina sul posto, laboratori e degustazioni. Nell’ambito della manifestazione domenica 1 novembre in Piazza Maggiore troverà spazio anche il tradizionale orto-mercato culturale
di San Martino.

Dal  24 ottobre al 1 novembre, invece,  presentazioni librarie, degustazioni, cene tematiche, convegni articolati nella “Settimana del Gusto” , costituiscono una golosa anteprima della
manifestazione e un’occasione per approfondire la cultura del territorio.

Date e orari apertura al pubblico

Venerdì 31 ottobre – dalle ore 18.00 alle ore 23.30
Sabato 1 novembre – dalle ore 10.30 alle ore 23.30
Domenica 2 novembre – dalle ore 10.30 alle ore 23.30 – Ultimo ingresso ore 22.00

Luogo di svolgimento

Mondovì Piazza – locali ex caserma Galliano

Prezzo di ingresso       

Biglietto intero – € 8,00 
Biglietto ridotto – € 6.00 (gruppi oltre 20 persone e over 70  anni) Bambini fino a 10 anni gratis
Il biglietto dà diritto a:

  • 1 bicchiere da degustazione con tracolla portabicchiere
  • 4 ticket-degustazione spendibili presso le postazioni espositive per la degustazione di prodotti.

Agevolazioni e sconti: In Funicolare c’è gusto: esibendo il biglietto della funicolare alla cassa di “Peccati di Gola”, si avrà diritto ad un tagliando degustazione in più.
Ingresso ridotto per possessori: Eventicard e Carta Socio Coop

Degustazioni aggiuntive: all’interno dell’area fieristica sarà possibile acquistare ulteriori coupon di ticket aggiuntivi per le degustazioni al costo di € 5,00 (n. 4 ticket).

comune.mondovi.cn.it

Leggi Anche
Scrivi un commento