Apicoltura: L’Unione Europea deve verificare lo stato del comparto

Apicoltura: L’Unione Europea deve verificare lo stato del comparto

Bruxelles – La Commissione europea “verifichi l’impatto della sindrome di spopolamento degli alveari sui produttori dell’Unione Europea”. Lo chiede il presidente della commissione
agricoltura del Parlamento Europeo, Paolo De Castro (S&D), nell’ambito di un’interrogazione scritta alla Commissione Europea, in accordo con l’eurodeputata spagnola Iratxe García
Perez.    

De Castro ha ricordato, precisa una nota, che la stessa normativa europea del 2007 stabilisce che la “Commissione Ue presenti una relazione al Parlamento europeo e al Consiglio ministri, con
frequenza triennale e per la prima volta entro il 31 dicembre 2010, sull’attuazione delle misure riguardanti il settore dell’apicoltura”. Quanto al problema dell’elevato tasso di mortalità
del patrimonio apicolo europeo, “é opportuno – sottolinea il presidente della commissione agricoltura – che l’Esecutivo Ue approfondisca in uno studio l’impatto sui produttori
europei”.

Uno studio necessario – ha concluso – “per sensibilizzare la Commissione europea sulla salvaguardia dell’apicoltura comunitaria, che è una tra le più importanti pratiche agricole
diffuse nel ‘vecchio continente’ sia del punto di vista ambientale che economico”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento