Api, De Castro: «iniziative appropriate per uno sviluppo ecocompatibile»

«Abbiamo ricevuto presso il Ministero una delegazione di apicoltori delle associazioni professionali rappresentative del settore, che ci hanno illustrato lo stato di grave disagio legato
all’uso, nell’attività agricola, di determinate molecole che hanno impatti negativi sulle comunità di api».

Lo ha dichiarato il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Paolo De Castro in merito all’incontro che si è svolto questa mattina, presso il Mipaaf, per affrontare il
problema della moria che sta colpendo migliaia di alveari italiani.
«Si tratta di una vicenda – ha proseguito il Ministro – che seguiamo con tutta l’attenzione necessaria perché vanno coniugate le esigenze di sviluppo compatibile delle
attività agricole con quelle di salvaguardia degli ecosistemi e delle pertinenti collettività faunistiche».

«Gli uffici ministeriali – ha continuato De Castro – , secondo le mie informazioni, stanno acquisendo tutti gli elementi per individuare, nell’ambito della legislazione vigente, le
iniziative più appropriate, in maniera da rispondere alle preoccupazioni manifestateci. La salvaguardia di tutte le componenti degli ecosistemi, con particolare riferimento ai monitori
dell’ambiente, costituisce un fattore fondamentale per lo sviluppo di quella moderna agricoltura che noi vogliamo».

«Le associazioni interessate e le Regioni competenti per territorio sono convocate per il prossimo 18 aprile – ha concluso De Castro – , per definire le strategie di intervento più
opportune per la salvaguardia dell’apicoltura e per lo sviluppo di una pratica agricola che rispetti le regole di buona condotta ambientale ed economica».

Leggi Anche
Scrivi un commento