Api, apprezzamento della Cia per la sentenza del Tar Lazio

Api, apprezzamento della Cia per la sentenza del Tar Lazio

 

La Confederazione italiana agricoltori esprime soddisfazione per le ordinanze con le quali il Tar del Lazio ha respinto i tre ricorsi presentati da alcune multinazionali.

I ricorsi, in particolare, erano  finalizzati a sospendere l’esecuzione del provvedimento con il quale il ministero della Salute ha vietato l’utilizzo dei concianti.

Il Tribunale amministrativo regionale del Lazio ha riconosciuto che “la preservazione dei cicli naturali assicurata dalle api, che coinvolge la produzione non solo del miele ma
anche delle piante e della frutta, appare prevalente rispetto agli interessi meramente economici” delle ditte che hanno presentato ricorso, e, in attesa di ulteriori specifici
accertamenti che smentiscano o confermino la possibile relazione tra la moria delle api e l’utilizzo di sementi conciate con i prodotti neurotossici, è necessario
continuare ad applicare il principio di precauzione ed ha, quindi, respinto la domanda cautelare delle multinazionali.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento