Ambasciatrice della pasta italiana. Il Trofeo Galvanina a Carla Latini

Ambasciatrice della pasta italiana. Il Trofeo Galvanina a Carla Latini

Una vera portabandiera della pasta artigianale italiana, rendendo protagonisti dei suoi prodotti grani duri d’antica origine come il Taganrog ed il Senatore Cappelli.

A Carla Latini va il Trofeo Galvanina 2012, sorta di continuazione ideale dell’anno precedente, che ha visto trionfare il collega italo-canadese Joseph Vitale.

Per usare le parole dei giudici, i meriti di Latini stanno nel suo percorso “Quello di raccontare che la pasta non è solo acqua e farina ma che è importante conoscere e apprezzare
la qualità della materia prima, il grano duro, con cui viene prodotta. Il colore, il profumo ed il sapore del grano duro si conservano nella pasta artigianale di qualità e la
rendono unica protagonista della tavola”.

Amica e conoscente di cuochi, studiosi e buongustai, Carla Latini non si è limitata alla pasta, ma ha esplorato e comunicato l’intero mondo della gastronomia italiana. A farle da
portavoce, il suo sito: nato nel 1997, con il suo modo di fare ha collezionato più di 15.000 iscritti in Italia e all’estero.

La consegna del Trofeo avverrà il 7 ottobre, durante la 12° edizione del Festival della Cucina Italiana. A fare da
cornice, la splendida città di Pergola (Pesaro Urbino) famosa per i suoi bronzi d’epoca romana e la Fiera del Tartufo Bianco pregiato. In particolare, la cerimonia di premiazione
avverrà alle 11.00, inserita in un contesto di esaltazione dell’eccellenza enogastronomica.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento