Alla Biblioteca di Agraria imprenditrici agricole al PC

Bologna – Imprenditrici agricole al computer: questa la sfida che attende Coldiretti Bologna, grazie alla disponibilità della Facoltà di Agraria, che ha messo a
disposizione alcune postazioni attrezzate negli spazi della sua biblioteca, le imprenditrici di Coldiretti potranno, da domani, iniziare a prendere confidenza con il computer e ad imparare gli
strumenti base per utilizzarlo nella propria attività.

«Il nostro gruppo Donne Impresa, che ha organizzato questa iniziativa,» afferma Patrizia Suzzi, Responsabile del Comitato Donne Impresa di Coldiretti Bologna «ha riscosso un
grande successo tra le socie, tanto che stiamo già pensando a riproporlo nel futuro. E’ evidente che oggi, anche per chi lavora in agricoltura, il computer è diventato uno
strumento importante, tanto che imprenditrici di tutte le età hanno sentito la necessità di avvicinarsi alle nuove tecnologie.»

L’organizzazione dei documenti nel computer, i supporti elettronici, word, l’email, internet: in questa edizione del corso saranno spiegati i primi rudimenti dell’uso del PC, accompagnati da
qualche nozione sul suo funzionamento, che possa permettere agli iscritti di impostare un computer con una connessione internet e la posta elettronica anche a casa propria. L’utilizzo degli
spazi della biblioteca di Agraria permetterà inoltre alle imprenditrici di consultare testi utili alla conduzione della propria azienda.
«Voglio, prima di iniziare, ringraziare la Facoltà di Agraria per la sua disponibilità» ha concluso Gabriele Cristofori, Presidente di Coldiretti Bologna
«Organizzare un corso per imprenditori agricoli richiede una particolare attenzione agli orari ed ai periodi dell’anno, e non è scontato che una struttura universitaria sia in
grado di offrirli: abbiamo trovato il modo di fare alcune ore di lezione nei mesi di gennaio e febbraio, quando la campagna è ancora a riposo. Credo davvero che questa sia una bella
opportunità per le nostre imprenditrici, nato dall’accordo di collaborazione stipulato durante il 2007 tra Coldiretti e la Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna,
che sicuramente continuerà a portare grandi risultati per entrambi anche in futuro».

Leggi Anche
Scrivi un commento