Alitalia, Formigoni incontra Toto (Air One)

Milano – Il presidente Roberto Formigoni ha incontrato oggi pomeriggio al Palazzo della Regione Lombardia il presidente di Air One, Carlo Toto, nel corso dell’incontro – chiesto dallo
stesso Toto e a cui hanno preso parte anche l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo e Gaetano Micciché, responsabile della divisione corporate di
Banca Intesa – il presidente di Air One ha ribadito la propria volontà di procedere nell’offerta di acquisto di Alitalia, non ritenendo concluso l’itinerario compiuto finora dal Governo.

Oltre a questo, ha riferito Formigoni, «Toto mi ha confermato integralmente gli impegni che Air One intende assumere, nel caso di acquisto di Alitalia, per il pieno sviluppo del sistema
del Nord, centrato su Malpensa e per lo sviluppo dell’intero sistema nazionale, Fiumicino compreso».
«E’ arrivato il momento – ha proseguito Formigoni – che venga reso noto anche il piano industriale di Air France, che per ora conoscono forse solo due italiani, Romano Prodi e Tommaso
Padoa Schioppa e soprattutto è tempo che il Governo faccia conoscere le ragioni che lo hanno portato a compiere la scelta della compagnia francese, tra le diverse opzioni
possibili».

Formigoni ha rinnovato al Governo la sua richiesta di «adottare una procedura chiara e trasparente, di garanzia per tutti i cittadini, che con i propri soldi hanno mantenuto in vita
Alitalia».
«Al Tavolo Milano di martedì – ha concluso Formigoni – ci aspettiamo non solo che ci venga spiegato che procedura il Governo ha adottato fino ad ora e che procedura intende seguire
ma soprattutto ci interessa avere risposte sulle garanzie che il Governo intende dare ai cittadini del Nord sul mantenimento e il potenziamento di un servizio aereo, che è condizione
essenziale di cittadinanza e di competitività».

Leggi Anche
Scrivi un commento