Alimentazione: se il cibo è confortante, il piacere è maggiore

Alimentazione: se il cibo è confortante, il piacere è maggiore

Ci sono cibi che sono più di semplice carburante per l’organismo. L’unione di ricette semplici e genuine con alimenti casalinghi provoca nel consumatore un piacere superiore alla
nutrizione meccanica.

A dirlo, uno studio dell’Università del Sussex, guidato dal dottor David Lewis.

La squadra diretta da Lewis ha lavorato con alcuni volontari, facendogli mangiare diversi cibi e nel frattempo misurando le loro reazioni tramite elettrodi cutanei. E’ così emerso come i
piatti con sapori semplici e colori uniformi erano più graditi di quelli elaborati e conditi.

Come spiega il dottor Lewis, “Più l’aroma è semplice, più facilmente può essere interpretato e memorizzato, e di conseguenza la risposta emotiva verso di esso
è più potente e immediata. Per questo la cucina casalinga è più efficace di quella più elaborata”.

Sulla base del loro lavoro, gli studiosi hanno stilato una piccola classifica degli alimenti più confortevoli: ai primi cinque posti, fagioli, salsicce, pomodori, pollo, funghi.
Secondo la squadra di Lewis, sono queste le pietanze che provocano le maggiori “emozioni nutrizionali”, cioè la maggiore sensazione di beneficio.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento