Alimentare, Cia: consumi tornati agli Anni ’70, 16 mln di famiglie tagliano il cibo

Alimentare, Cia: consumi tornati agli Anni ’70, 16 mln di famiglie tagliano il cibo

L’Agroalimentare certifica una volta di più la profondità della crisi italiana.

A fare il punto, la Cia, Confederazione italiana agricoltori, che commenta i dati ISTAT sul commercio al dettaglio.

Di base, emerge il calo continuo: i consumi alimentari sono tornati a 30 anni fa, e 16 milioni di famiglie costrette a ridurre i consumi, anche dell’alimentazione-base,

Inoltre, cambia anche la qualità del cibo scelto: meno prodotti freschi, sopratutto quelli della dieta mediterranea, più junk food ed alimenti lavorati.

Ecco allora che il cibo spazzatura cresce del 7%, mentre si riducono gli acquisti di pesce fresco ( -16,6%), pasta (-9,3%), carne rossa (-4,4%) e frutta e verdura (-3,7%).

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento