Albania: «esplosione in un deposito di armi, si temono decine di morti»

Tirana – E’ ancora provvisorio il bilancio di una violenta esplosione che si è verificata intorno a mezzogiorno in un deposito militare di armi a Vora, 12 chilometri a
nord di Tirana. Al momento si parla di decine di morti e oltre 150 feriti, la maggior parte civili tra cui molte donne e bambini. Tra loro ci sarebbe anche un italiano.

Il premier albanese Sali Berisha ha dichiarato che la situazione è molto grave e molto allarmante Secondo una prima ricostruzione l’incidente sarebbe avvenuto durante le operazioni di
smantellamento dell’arsenale, anche se al momento non se ne conoscono le cause. Almeno 25 persone sono romaste intrappolate in un tunnel in cui si erano rifuguate.

Leggi Anche
Scrivi un commento