AIDS: ecco l’enzima che diffonde il virus

AIDS: ecco l’enzima che diffonde il virus

Da oggi, la lotta contro l’AIDS fa un passo avanti.

E’ stata infatti decifrata la struttura dell’enzima integrasi, responsabile della propagazione del virus HIV nell’organismo ospite e della sua capacità di legarsi alle cellule.

Tale scoperta arriva da una ricerca dell’Imperial College di Londra e dell’Università di Harvard, diretta dal dottor Peter Cherepanov e pubblicata da “Nature”.

Il dottor Cherepanov e colleghi hanno lavorato per 4 anni, effettuando più di 40.000 test su un virus con un enzima molto simile all’integrasi dell’Hiv.

I ricercatori hanno sviluppato in laboratorio 7 tipi di cristalli (ognuno dei quali legato ad aspetti importanti dell’integrasi) di cui poi è stata analizzata la struttura tramite a
macchina di luce di sincrotrone britannica, presso il Diamond Light Source. Successivamente, gli scienziati hanno immerso i cristalli in soluzioni ottenute da due diversi tipi di inibitori
dell’integrasi ed hanno osservato per la prima volta il modo in cui questi farmaci si legano all’enzima e lo bloccano.

Alla fine, Cherepanov e colleghi hanno così constatato come l’integrasi avesse una struttura alquanto differente da quella prevista.

Soddisfatto il mondo scientifico, che sottolinea come la scoperta degli studiosi anglosassoni permetterà di sviluppare farmaci anti AIDS più efficaci degli attuali.
Gli esperti fanno notare come esistano già prodotti ad hoc (gli inibitori dell’integrasi) ma sono stati sviluppati quando la struttura dell’enzima era ancora ignota. Ora, sfruttano le
nuove conoscenze, sarà possibile progettare farmaci antiretrovirali migliori.

LINK alla ricerca

Matteo Clerici


Leggi Anche
Scrivi un commento