Adoc: «L'Istat scopre l'acqua calda»

L’Istat ha comunicato i dati sullo stato delle famiglie, da cui emerge un quadro preoccupante per la situazione economica e sociale del nostro Paese, ,essuna meraviglia per l’Adoc, che da
più di un anno sta avvertendo sui disagi economici degli italiani.

«Che il 15% degli italiani non arrivi a fine mese è già stato detto dall’Adoc da mesi – commenta Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – e il quadro presentato dall’Istat non
è quindi una sorpresa. Da tempo stiamo denunciando le gravi difficoltà economiche delle famiglie, ma siamo rimasti inascoltati. E la stessa Istat ha tardato troppo ad elaborare
dati che sono sulla bocca di tutti già da tempo.

Oggi ci troviamo di fronte una situazione ben peggiore di un anno fa. Urgono interventi decisi di Governo, Enti locali, imprenditori e commercianti, per iniziare a risanare lo stato
dell’economia italiana, a partire dalla riduzione di prezzi e tariffe, ma anche rivedendo il sistema del credito per limitare i rischi da sovraindebitamento delle famiglie e delle piccole
imprese.»

Leggi Anche
Scrivi un commento