Acne, un app per mangiare sano

Acne, un app per mangiare sano

Un’analisi della letteratura scientifica per indicare i cibi giusti

acneUtilizzare la tecnologia contro l’acne, tramite un’app che aiuti a mangiare più sano.

Questo il processo intrapreso da una ricerca della Northwestern University (Evanston, USA), diretta dalla dottoressa Diana Cohen e pubblicato su “JAMA Diabetology”.

Prima, gli studi hanno selezionato un ampio numero di ricerche, tutte mirate a valutare il possibile legame tra un cibo ed il disturbo in questione. In seguito, i dati sono stati inseriti nell’app, chiamata “Diet & acne”.

In generale, spiega la Cohen, l’acne è favorita dal consumo di latticini, zuccheri, acidi grassi omega 6. Al contrario, alimenti con antiossidanti e zuccheri riducono l’incidenza della malattia. Non esistono dati conclusivi su alimenti come il cioccolato, anche se il cacao aumenta l’incidenza del disturbo.

Conclude allora la capo-ricercatrice: “In tutto il mondo le persone si stanno convertendo all’uso delle app per dispositivi mobili come fonte di informazioni sui problemi di salute, ma la maggior parte delle applicazioni disponibili non sono basate su prove scientifiche e molte sono state create solo per vendere un prodotto. Questa app è diversa perché utilizza le prove derivanti da un’analisi sistematica della letteratura peer-reviewed e le mette nelle mani dei pazienti”.

L’app della Nortwestern è scaricabile gratuitamente da Itunes.

 

Matteo Clerici

 

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento