A Riolo Terme, il piatto è verde e stregato

A Riolo Terme, il piatto è verde e stregato

Cene, degustazioni e concorsi tutti ispirati all’alimentare tradizionalmente legato a maghi e fattucchiere.

Questa l’offerta de “Il Piatto Verde”, la cui 19° edizione si terrà dal 21 al 25 marzo a Riolo Terme, in provincia di Ravenna.

La manifestazione ha come protagoniste le “Erbe delle streghe”, le piante ed i vegetali che la tradizione associa a tali figure, a metà tra l’esoterismo, la medicina e l’erboristeria.
Dal basilico alla lavanda, dal lupino alla verbena, dalla noce al papavero: 18 vegetali magici, selezionati e pronti per essere utilizzati nei due concorsi, uno destinato al pubblico ed una
riservato agli Istituti Alberghieri d’Europa. Ai vincitori autori del miglior piatto, un week end gratuito alle Terme di Riolo.

Le “Erbe delle streghe” saranno presenti in corsi di cucina e cene a tema, destinate al pubblico e preparare da cuochi professionisti. Tra gli chef coinvolti, spicca così una coppia di
due stelle Michelin Gennaro Esposito del Ristorante Torre del Saracino di Vico Equense (Na), che sarà a Riolo Terme lunedì 21 marzo, e Claudio Sadler dell’omonimo Ristorante
Sadler di Milano, che invece ci sarà martedì 22. A loro ed i loro colleghi coniugare le erbe in questione con i prodotti tradizionali del territorio.

Finita la manifestazione, il mangiare da strega sarà disponibile ancora a lungo. Fino a maggio, infatti, i ristoranti del territorio aderenti all’iniziativa inseriranno nei loro menu
piatti con le erbe delle streghe.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

www.terredifaenza.it

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento