8° edizione della: Festa delle colline reggiane

Sabato 19 gennaio nella parrocchia di Albinea l’ottava edizione della Festa dell’agricoltura delle colline reggiane in onore di Sant’Antonio Abate protettore degli animali, organizzata dalla
Coldiretti di Scandiano.

Nel pieno rispetto di una delle più importanti tradizioni contadine la festa avrà inizio con la messa in onore del Santo, la distribuzione dell’acqua benedetta e delle effigie di
Sant’Antonio da appendere nelle stalle reggiane e poi proseguirà con la cena a base di prodotti tipici, musica e giochi.

È ormai una tradizione consolidata della Coldiretti la Festa dell’Agricoltura delle Colline Reggiane. Giunta ormai alla sua ottava edizione la festa, organizzata dalla Coldiretti di
Scandiano, è in onore di Sant’Antonio Abate protettore degli animali e simbolo della nuova annata agraria che inizia.

I festeggiamenti in onore del Santo, una volta molto sentiti dalla civiltà contadina, si caratterizzano da un “appello” al Santo perché protegga il bestiame dalle malattie e
agevoli il lavoro agricolo.

La serata proseguirà con una cena tipica a base dei migliori piatti della tradizione reggiana: antipasto di salumi tipici reggiani, cappelletti, lasagne al forno, risotto primavera,
bolliti misti e zampone con salse tradizionali, arrosti misti, insalata. Non mancheranno Parmigiano Reggiano di collina e dolci fatti in casa, il tutto accompagnato dai vini dei nostri colli

Alla festa saranno presenti i dirigenti della Coldiretti e autorità locali e provinciali.

Durante la serata un piacevole intrattenimento musicale con Manu e Felice Tavernelli di Telereggio.

Leggi Anche
Scrivi un commento