17 maggio, Giornata mondiale del whisky

17 maggio, Giornata mondiale del whisky

Il 17 maggio è la giornata mondiale del whisky. In Scozia tale ragione è sufficiente per dedicare un intero mese di baldorie alla cosiddetta “acqua della vita”. Whisky May, uno dei tanti eventi previsti nel calendario di Homecoming Scotland 2014, rende omaggio alla bevanda nazionale scozzese per eccellenza con un variegato programma che prevede, tra l’altro, il festival di malto e musica di Islay, il Whisky Stramash di Edimburgo e il festival Spirit of Speyside.

Con Whisky May torna alla ribalta la bevanda nazionale che, insieme a tartan e cornamuse, è considerata in tutto il mondo l’emblema della Scozia. Il whisky è intrinsecamente legato al patrimonio culturale scozzese. Non a caso, la sua denominazione deriva dall’espressione gaelica “Uisge Beatha”, letteralmente “acqua della vita”. Assolutamente raccomandabile una visita in distilleria per scoprire i mestieri e le tradizioni che sono dietro a ogni singola goccia di whisky. Inoltre a maggio le proposte speciali sono particolarmente numerose:

Festival Spirit of Speyside, dall’1 al 5 maggio

Questo festival organizzato nella regione dello Speyside, dove si concentrano oltre 50 distillerie, approfondisce temi chiave quali gastronomia, musica e Spey, il fiume che ha inciso sulla vita culturale e industriale della regione e lungo le cui sponde ormai da secoli si distillano whisky Single Malt. Nell’ambito del festival esiste addirittura la possibilità di navigare lungo lo Spey in canoa o kajak. Naturalmente, anche tale tour prevede delle fermate negli attracchi delle distillerie per un sorsetto!

Serate di degustazione di whisky organizzate dal National Piping Centre, 1/8/15/22 maggio

L’istituto nazionale della cornamusa di Glasgow celebra il meglio della gastronomia e della musica scozzesi con una serie di cene di tre portate a dir poco uniche. In tale occasione si potranno ascoltare preziose delucidazioni sulla bevanda nazionale per bocca di un esperto di whisky, mentre le note del programma collaterale saranno affidate a suonatori di cornamusa delle Highland e a musicisti folk.

Jazz and Dram, dal 2 al 5 maggio

Quest’anno il celebre festival di jazz dell’isola di Bute ha deciso di accogliere a bordo un nuovo compagno: il whisky. Non si può che festeggiare la fusione tra il meglio del jazz e le etichette più pregiate prodotte nelle distillerie situate nei dintorni della piccola località di Campbeltown.

Whisky, Words and Wisdom, tutti i fine settimana di maggio

Wigtown, oltre a essere la città scozzese del libro, ospita la distilleria più a sud del Paese. A maggio festeggia queste sue due peculiarità con una serie di cene con delitto, incontri di lettura, tour del whisky, serate di cucina, salotti letterari, nonché sessioni di musica e poesia scozzese. http://www.wigtown-booktown.co.uk

Giornata mondiale del whisky, 17 maggio

In tale data è festa grande a Edimburgo e Aberdeen. Tuttavia, quando si tratta di festeggiamenti anche Glasgow vuole la sua parte…

Festival Homecoming Whisky di Glasgow

Tale festival vuole riportare Glasgow sulla cartina del whisky scozzese, presentando le migliori etichette dei dintorni e gli imbottigliatori indipendenti della città.

Festival di malto e musica di Islay, dal 23 maggio all’1 giugno

È ormai giunto alla 30ª edizione il festival del whisky più antico e amato della Scozia. In queste settimane l’isola di Islay, di norma tranquillamente assopita tra le braccia della corrente del golfo, si risveglia per attirare visitatori vicini e lontani. Le otto celebri distillerie di Islay offrono un variegato programma di Single Malt e musica, mentre i pub e i bar di tutta l’isola propongono diverse manifestazioni.

Whisky Stramash di Edimburgo, 24-25 maggio

Un festival del whisky fatto apposta per far cadere in tentazione i curiosi, stuzzicare gli indifferenti e mettere in subbuglio i puristi. Questa festa unica nel suo genere ha luogo nel gioiello storico di Edimburgo, Surgeons’ Hall, il museo di medicina più grande di tutta la Scozia, un retroscena perfetto anche per l'”acqua della vita”!

www.visitscotland.com

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento