Visita ufficiale di Romano Prodi nella Repubblica araba d'Egitto

Il Presidente del Consiglio, Romano Prodi, in visita ufficiale nella Repubblica araba d’Egitto, è stato ricevuto questa mattina dal Presidente della Repubblica Araba d’Egitto, Hosni
Mubarak, nell’ambito della missione economica guidata dal Governo.

Nel corso del cordiale colloquio, il Presidente Prodi ha analizzato con il Presidente Mubarak le più importanti questioni bilaterali e i temi politici mediorientali. L’incontro è
stato occasione per discutere e affrontare positivamente la questione del sacrario di El Alamein e della concessione del terreno allo Stato italiano. Il Presidente Mubarak ha assicurato che il
terreno su cui si trova il sacrario di El Alamein, sorto a perenne ricordo dei nostri caduti, sarà ceduto al nostro governo, in segno di amicizia e di fratellanza fra i due Paesi. Il
Presidente Prodi ha subito informato il ministro della Difesa Arturo Parisi della importante decisione egiziana, invitandolo a definire nel più breve tempo possibile gli aspetti
organizzativi della questione per dare definitiva attuazione a un gesto che tutela il luogo dedicato al ricordo degli eroi caduti per la Patria.

Ieri il Presidente Prodi è stato accolto dal ministro dei trasporti egiziano Manzour e l’ambasciatore d’Italia, Claudio Pacifico.

In seguito, dopo la firma dell’accordo Eni-Ministero del Petrolio e l’incontro con il Ministro degli Esteri, Ahmed Aboul Gheit, Prodi ha inaugurato il Seminario Intesa San Paolo ed ha
incontrato tra gli altri, il Segretario generale della Lega degli Stati arabi, Amre Moussa, il Presidente della Biblioteca Alexandrina, Prof. Serag el Dil, ed ha avuto un breve colloquio con il
Ministro dell’Industria e Commercio, Mohamed Rachid.

Leggi Anche
Scrivi un commento