Vino, il Verdicchio si mette in mostra

Vino, il Verdicchio si mette in mostra

Il vino verdicchio vuole conquistare il mercato e la fa con una campagna promozionale in grande stile.

L’attore, l’Istituto Marchigiano di Tutela vini, IMT: 850 aziende e 16 denominazioni. Da loro, un fondo di tre milioni di euro.

Tra i mezzi di promozione, spicca la campagna via radio. Durante la stagione estiva, il Verdicchio andrà così in onda su radio 2: 660 spot, con un’audience stimata in 197,6
,milioni di utenti. A condurre, Fede e Tinto: i due conduttori di Decanter (Rai Radio2) metteranno in piedi un botta e risposta. Il primo si chiederà qual’ è il vino “Elegante di
grande struttura e 100% marchigiano”, il secondo risponderà “Verdicchio!!! Potevi dirlo prima”.

Secondo passo, la promozionale sui mercati stranieri: i classici amatori del vino italiano, USA e Canada, ma anche i Paesi emergenti, come Cina e Giappone.

Il compito non è facile ma, spiega Antonio Centocanti, vice presidente IMT, il Verdicchio ha delle doti più che rilevanti.

Per cominciare, il buon andamento commerciale: dall’inizio degli Anni Duemila, il Verdicchio ha visto crescere sia il fatturato (+ 455,6%) che il numero di bottiglie (+138,6%). risultati
positivi che si riscontrano anche nel ricambio generazionale: 2 misure di finanziamento per i giovani, 35 milioni di Euro destinati al sostegno di imprenditori giovani (under 40). Infine, i
riconoscimenti delle guide, che hanno reso il vino marchigiano il più premiato.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento