Via l'ICI sulla prima casa, straordinari detassati

Incontro fra governo e parti sociali questo pomeriggio a palazzo Chigi, il ministro dell’ Economia Tremonti ha confermato l’abolizione dell’Ici sulla prima casa e gli sgravi fiscali sugli
straordinari che saranno presentati al consiglio dei ministri.

Le due misure, che costeranno circa 4 miliardi, saranno coperte con i tagli alla spesa. Secondo il ministro del Welfare Sacconi ci sarà una tassazione agevolata al 10% sugli
straordinari, i premi e gli incentivi e sarà sperimentata per sei mesi. Esclusi dal provvedimento gli statali. Tremonti ha annunciato inoltre che la prossima manovra finanziaria
sarà anticipata nelle parti sostanziali a prima dell’estate con un documento legislativo che affiancherà il documento di programmazione economia e finanziaria.

Nelle previsioni del ministero dell’Economia, che ha escluso un aumento delle tasse, la crescita in Italia si fermerà intorno allo zero, mentre per i conti pubblici è previsto un
piano triennale di stabilizzazione cui serviranno 20-30 miliardi per raggiungere il pareggio di bilancio nel 2011.

Leggi Anche
Scrivi un commento