ICI, Confedilizia: «non lasciarsi condizione dalle discriminazioni del Governo Prodi»

Il Presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani, ha dichiarato: «Gli immobili di lusso sono una cosa, e gli immobili in A/1 («signorili», 35mila in tutta Italia)
un’altra.

Il provvedimento Prodi in materia confuse gli uni e gli altri: escluse, cioè, dallo sgravio parziale che venne allora disposto (contro il parere della Confedilizia, reiteratamente
esposto) immobili che, oggigiorno, sono di fatto immobili con caratteristiche più che comuni. Basti dire che secondo il sito Ici del Comune di Roma rientrano nella categoria A/1 anche
miniappartamenti ricavati dal frazionamento di ville di pregio.

Confedilizia invita il Governo a considerare che gli immobili di lusso sono definiti nello loro precise caratteristiche dal D.M. 2.8.1969 e che il nostro impianto catastale è di tipo
comparativo, per zone censuarie: immobili accatastati come «signorili» in una zona potrebbero in un’altra essere accatastati come «civili», e viceversa, in relazione
alla qualità media dei fabbricati della zona, con conseguenti gravi sperequazioni da Comune a Comune.

Confedilizia chiede che il Governo si riveli innovatore anche nella riforma Ici prima casa, che abbandoni immotivate discriminazioni e le impostazioni vetero-giustizialiste del passato Governo,
anche per caratterizzarsi e che, a proposito delle richieste di maggiori trasferimenti erariali, faccia ben capire ai Comuni – protetti da una trasversalità politica indiscussa – che non
si può continuare a considerare le loro spese come incomprimibili, mentre è sotto gli occhi di tutti la constatazione che la spesa locale è una voragine senza fine,
sottratta ad ogni controllo di merito e di legittimità».

TABELLA CATEGORIE CATASTALI

Categoria catastale

Definizione

Numero unità immobiliari

A/1

Abitazioni di tipo signorile

35.701

A/2

Abitazioni di tipo civile

10.380.435

A/3

Abitazioni di tipo economico

11.103.407

A/4

Abitazioni di tipo popolare

5.688.856

A/5

Abitazioni di tipo ultrapopolare

1.187.775

A/6

Abitazioni di tipo rurale

902.074

A/7

Abitazioni in villini

1.907.162

A/8

Abitazioni in ville

34.141

A/9

Castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici

2.397

A/11

Abitazioni ed alloggi tipici dei luoghi

15.185

Fonte: elaborazione Confedilizia su dati Agenzia del territorio

TABELLA CARATTERISTICHE IMMOBILI DI LUSSO
(D.M. 2.8.1969)

a) superficie dell’appartamento: superficie utile complessiva superiore a mq. 160, esclusi dal computo terrazze e balconi, cantine, soffitte, scale e posto macchina
b) terrazze a livello coperte e scoperte e balconi: quando la loro superficie utile comples-siva supera mq. 65 a servizio di una singola unità immobiliare urbana
c) ascensori: quando vi sia più di un ascensore per ogni scala, ogni ascensore in più conta per una caratteristica se la scala serve meno di 7 piani sopraelevati
d) scala di servizio: quando non sia prescritta da leggi, regolamenti o imposta da necessi-tà di prevenzione di infortuni od incendi
e) montacarichi o ascensore di servizio: quando sono a servizio di meno di 4 piani
f) scala principale: a) con pareti rivestite di materiali pregiati per un’altezza superiore a cm. 170 di media; b) con pareti rivestite di materiali lavorati in modo pregiato
g) altezza libera netta del piano: superiore a m. 3,30 salvo che regolamenti edilizi preve-dano altezze minime superiori
h) porte di ingresso agli appartamenti da scala interna: a) in legno pregiato o massello e lastronato; b) di legno intagliato, scolpito o intarsiato; c) con decorazioni pregiate so-vrapposte od
impresse
i) infissi interni: come alle lettere a), b), c) della caratteristica h) anche se tamburati qua-lora la loro superficie complessiva superi il 50% (cinquanta per cento) della superficie
totale
l) pavimenti: eseguiti per una superficie complessiva superiore al 50% (cinquanta per cento) della superficie utile totale dell’appartamento: a) in materiale pregiato; b) con materiali lavorati
in modo pregiato
m) pareti: quando per oltre il 30% (trenta per cento) della loro superficie complessiva sia-no: a) eseguite con materiali e lavori pregiati; b) rivestite di stoffe od altri materiali
pre-giati
n) soffitti: se a cassettoni decorati oppure decorati con stucchi tirati sul posto o dipinti a mano, escluse le piccole sagome di distacco fra pareti e soffitti
o) piscina: coperta o scoperta, in muratura, quando sia a servizio di un edificio o di un complesso di edifici comprendenti meno di 15 unità immobiliari
p) campo da tennis: quando sia a servizio di un edificio o di un complesso di edifici com-prendenti meno di 15 unità immobiliari

Leggi Anche
Scrivi un commento