Vergani presenta Il Panettone de La Milanese Posta in arrivo

Vergani presenta Il Panettone de La Milanese Posta in arrivo

C’è qualcosa di più milanese del panettone? E un panettone più milanese del Panettone Vergani?

Da oltre settantacinque anni, la famiglia Vergani produce a Milano il più famoso dolce meneghino secondo tradizione.
Da questo concentrato di milanesità è nata la capsule collection “Il Panettone de La Milanese”: un’edizione speciale dedicata al best seller di Michela Proietti, nota firma del Corriere della Sera che ha reso celebre ovunque la donna “che tutto il mondo invidia” (come recita la copertina del libro).

La ricetta, naturalmente, è quella classica con uvetta e scorze d’arancia e di cedro candite. L’utilizzo dei migliori ingredienti, il rispetto della ricetta tradizionale e la lavorazione artigianale fanno del Panettone Vergani il re delle tavole natalizie.
Il segreto di un panettone eccellente è il lievito naturale: ancora oggi Vergani utilizza il lievito madre creato da Angelo Vergani nel 1944, legato in un telo e rinfrescato tre volte al giorno per trecentosessantacinque giorni l’anno, e fa lievitare l’impasto per settantadue ore, come vuole la vera tradizione milanese. E poi, dopo la cottura, il raffreddamento di quattordici ore “a testa in giù”, come si faceva una volta…
Solo così si ottiene un panettone soffice e fragrante, da gustare sino all’ultima fetta.

Con l’inconfondibile grafica che caratterizza la copertina del secondo volume de “La Milanese”, in un glamour incarto color verde-azzurro Tiffany, “Il Panettone de La Milanese” è il regalo perfetto per tutte (e tutti) coloro che si sentono “milanesi inside” e, quindi, non possono rinunciare a festeggiare il Natale secondo la tradizione più milanese che ci sia!

“Il Panettone de La Milanese” (€ 21 circa) è in vendita nelle boutique Vergani di Milano (in corso di Porta Romana 51 e in Via Mercadante 17), nei Bistrot Libreria e nelle caffetterie laFeltrinelli RED di Milano, nei Coin di Milano (Corso Vercelli e Piazza Cinque Giornate) e online su Cosaporto.it.

Leggi Anche
Scrivi un commento