Veltroni si dimette

 

“Dopo una discussione di diverse ore, il segretario ha deciso di mantenere l’orientamento espresso questa mattina e di rassegnare le dimissioni da segretario nazionale del Pd”.

Con queste parole il portavoce del Pd Andrea Orlando la spiegato le posizioni di Veltroni che, dopo la sconfitta elettorale in Sardegna, ha annunciato le dimissioni.

A nulla sono servite le parole di incoraggiamento dei membri del partito, che hanno rinnovato la fiducia al segretario nel corso dei vari interventi alla riunione del partito: “Il
Pd non ha bisogno delle dimissioni di Walter Veltroni”, ha dichiarato Vannino Chiti, aggiungendo che “non esiste un problema di leadership”. “Rinnovo la mia
fiducia al Segretario e gli chiedo di portare avanti un’opera di rinnovamento politico e culturale”, ha concluso.

Leggi Anche
Scrivi un commento