Utilizzo dei buoni nel lavoro domestico, chiarimenti dell’Inps

Utilizzo dei buoni nel lavoro domestico, chiarimenti dell’Inps

Con la circolare n. 44 del 14 marzo 2009 l’Inps chirisce l’utilizzo dei buoni (voucher) lavoro per i lavoratori domestici regolato dall’art 70, comma 2 del D.Lgs n. 276/2003 che definisce
l’ambito di applicazione dei buoni lavoro: “le attività che non danno complessivamente luogo, con riferimento al medesimo committente, a compensi superiori a 5.000 euro nel corso di un
anno solare”.
I buoni hanno il valore di 10 euro ciascuno ma ci sono anche buoni multipli di 50 euro equivalenti a cinque buoni non separabili.

Circolare n. 44 del 24 marzo 2009

Leggi Anche
Scrivi un commento