USA: la recessione fa sempre più paura

Si fa sempre più concreto lo spettro della recessione negli Stati Uniti. Anche oggi la borsa di Wall Street ha aperto in perdita, con il Dow Jones a -0,34%, trascinata al ribasso dagli
ultimi sconfortanti dati sull’economia resi noti oggi dal dipartimento del Commercio, il prodotto interno degli Stati Uniti nel quarto trimestre del 2007 è cresciuto di appena lo 0,6%,
contro il 4,9% del terzo trimestre.

Decisamente peggio delle previsioni degli analisti che erano dell’1,2%. Nell’intero 2007 il rialzo è stato di appena il 2,2%, il dato più basso dal 2002. Preoccupa anche
l’inflazione: il dato sulla crescita dei prezzi, calcolata senza includere cibo e petrolio, nel quarto trimestre è salito al 2,7% contro il 2 % del trimestre precedente.

Leggi Anche
Scrivi un commento