Obama vince la partita della Carolina del sud

Barack Obama torna prepotentemente in corsa per la nomination democratica alla Casa Bianca. Il senatore dell’Illinois, infatti, si è aggiudicato ieri le primarie in South Carolina, il
primo degli Stati meridionali dell’Unione. Obama ha ottenuto un sorprendente 55% delle preferenze, catturando il voto dell’elettorato afroamericano, che rappresenta un terzo della popolazione
di quello Stato.

4 neri su 5 hanno votato per lui. La sua principale rivale, Hillary Clinton, si è fermata al 27% delle prerferenze, mentre ha deluso John Edwards, che è nato proprio in South
Carolina, ma ha ottenuto solo il 18 per cento dei voti. A questo punto della corsa alla Casa Bianca Obama e Clinton sono sul pareggio, 2 a 2, e così si annuncia emozionante la sfida del
5 febbraio prossimo, il famoso e temuto «super martedì», quando si voterà contemporaneamente in 20 Stati.

Leggi Anche
Scrivi un commento