Un ormone all'origine di una forma particolare di cancro del sangue

Un gruppo di ricercatori dell’Oregon Health & Science University Cancer Institute ha scoperto che un ormone specifico è responsabile della conduzione di un enzima cancerogeno che
causa un cancro delle cellule del sangue spesso mortale.

I ricercatori americani hanno analizzato la mutazione cancerogena nell’enzima Jak2 e hanno trovato che tale enzima è dipendente dall’ormone TNF-alfa per crescere e provocare una forma di
cancro del sangue nota come policitemia vera. Questa è una patologia in cui si verifica una presenza elevatissima di globuli rossi nel midollo osseo e nel sangue, che fa sì che il
sangue si condensi e per la quale non esiste cura.

I topi con una produzione normale di TNF-alfa e una mutazione di Jak2 sviluppavano la malattia dei globuli rossi molto rapidamente, nel giro di due o tre settimane. Al contrario, i topi senza
l’ormone ma con un mutazione di Jak2 non presentavano alcun problema. “Se saremo in grado di comprendere la funzione di ormoni specifici – sostengono i ricercatori – avremo la speranza di
trovare una nuova strada per combattere il cancro”. La policitemia vera è una patologia rara, che colpisce circa 5 individui su un milione. Senza trattamenti circa la metà di
persone con sintomi di policitemia vera muore in meno di due anni.

Leggi Anche
Scrivi un commento