Trasporti Umbria: soppressione Eurostar

Perugia, 31 ottobre 2007 – “La nostra regione, da sempre emarginata dalla grandi vie di comunicazioni, viene oggi penalizzata ulteriormente dalla soppressione degli unici due Eurostar
per Roma da parte di Trenitalia”.

In una nota diffusa oggi il capogruppo di Alleanza Nazionale in Consiglio provinciale Bruno Biagiotti si dice molto preoccupato di questo stato di cose e parla di “effetto di anni di incuria
delle amministrazioni locali che hanno portato l’Umbria ad essere una regione completamente scollegata da tutti i punti di vista, ma specialmente nel settore ferroviario, dal resto d’Italia”.
Pertanto il gruppo di An, che sulla questione ha presentato un apposito ordine del giorno in Consiglio, chiede al presidente della Provincia di intervenire urgentemente presso il Ministero dei
Trasporti e la direzione di Trenitalia perché venga scongiurata questa ipotesi. “Invitiamo inoltre il presidente – conclude Biagiotti – a farsi promotore di una azione unitaria con le
altre istituzioni umbre e i parlamentari eletti nella regione per ottenere insieme il ripristino dei due Eurostar”.

Leggi Anche
Scrivi un commento