Tonno rosso: lettera di Zaia al Commissario Borg

«Ho scritto ieri al Commissario europeo della pesca Joe Borg per evitare decisioni negative della Commissione europea in materia di pesca del tonno rosso – informa il Ministro delle
politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia – che potrebbero portare alla interruzione delle catture prima della normale scadenza della stagione di pesca prevista a fine giugno».

La Commissione europea sollecita da tempo la trasmissione dei dati sulle catture: «Al riguardo – precisa il Ministro – ho impartito rigorose disposizioni perché si ottemperi a
quanto richiesto da Bruxelles. Le assicurazioni che ho fornito al Commissario europeo in materia di dati sulle catture del tonno erano state richieste al Governo italiano sin dal 19 marzo
scorso. Sono dovuto pertanto intervenire con urgenza – sottolinea Zaia – perché gli operatori interessati hanno bisogno di prospettive affidabili non potendo diversamente programmare al
meglio l’attività sotto la minaccia di limitazioni». «In occasione del Consiglio europeo della pesca previsto a Lussemburgo il prossimo 23 giugno – conclude il Ministro – i
competenti servizi del Ministero e della Commissione potranno ritornare sulla questione per confrontarsi sui dati delle catture del tonno».

Leggi Anche
Scrivi un commento