The Pure Art of Gelato? by Fabbri

Il Sigep 2008 offrirà ai suoi visitatori nazionali e internazionali un insolito spaccato di arte italiana contemporanea, e non intendiamo l’arte dolciaria e gelatiera in cui comunque
l’Italia è maestra, ma l’arte di pittori, scultori, ceramisti e fotografi che hanno partecipato alla seconda edizione del Premio Fabbri per l’Arte dal titolo «Un secolo e
oltre»
.

Il concorso nato con il centesimo compleanno dell’azienda, celebrato nel 2005 proprio al Sigep, sta conquistando l’attenzione di critici e appassionati d’arte: e oggi, le 18 opere selezionate
per la seconda edizione saranno eccezionalmente esposte al pubblico negli spazi della fiera di Rimini, a fianco del meglio della pasticceria e della gelateria internazionale.

Per i quattro giorni della fiera i maestri gelatieri e pasticceri potranno deliziarsi e lasciarsi ispirare dalle ultime novità create dalla Fabbri per loro e allo stesso tempo ammirare
le opere nate dalla fantasia di artisti che, utilizzando diverse tecniche, hanno saputo interpretare lo spirito di un’azienda, sinonimo di qualità italiana, che si rinnova nel tempo pur
mantenendo saldo il legame con la tradizione.

Saranno quindi in mostra opere d’arte realizzate da nomi di spicco del panorama nazionale ed internazionale e da artisti emergenti: Matteo Bergamasco, Davide Coltro, ConiglioViola, Vanni
Cuoghi, Andrea Di Marco, Michelangelo Galliani, Marcello Jori, Paolo Maggis, Nero (Alessandro Neretti), Giuseppe Rado, Antonio Riello, Giovanni Ruggiero, Andrea Salvatori, Nicola Samorì,
Adriano Tetti (Mistiche Nutelle), Nicola Vinci, Luca Zampetti e Massimiliano Zaffino.

Tra questi i premiati dell’edizione 2007:

Andrea di Marco e il suo Peso dolce per la sua pittura solare e luminosa oltre che ironica con cui è riuscito a rappresentare l’italianità dell’azienda.

– Michelangelo Galliani (Ancora una), che ha sottolineato il legame con la tradizione che non teme la spinta innovativa.

Amarena liberi tutti di Giuseppe Rado, di chiara derivazione cinematografica che con un suggestivo uso della luce strizza l’occhio ad un paesaggio infantile ludico e
nostalgico.

Si rinnova così un connubio che lega la Fabbri al mondo dell’arte fin dai suoi primi anni di vita, quando il fondatore stesso dell’azienda, Gennaro Fabbri, commissiona a Gatti uno dei
ceramisti faentini più in voga dell’epoca il vaso dell’Amarena oggi simbolo dell’azienda. Questo legame continua con la serie di Caroselli «Un pittore alla settimana» che
vede all’opera a beneficio della comunicazione Fabbri persino il grande Guttuso e che oggi dà vita a un premio che è già diventato un appuntamento atteso nel panorama
artistico italiano.

Hall Ovest – Pad A5-C5

8/11 – 31/35

Lo stand

La posizione è la stessa di tutte le passate edizioni (Hall Ovest – Pad A5-C5 8/11 – 31/35) ma lo stand è completamente nuovo, quasi lunare, in blu e acciaio,
sovrastato da un grande cilindro che svetta fino all’altezza di 8 metri sostenendo con leggerezza un grande, simbolico, vaso d’amarene.

L’area è divisa in due sezioni espositive e dimostrative, una interamente dedicata al mondo del gelato, nelle sue mille espressioni di creatività, l’altra alla pasticceria,
animata da valenti pastry chef, provenienti da tutto il mondo, in una continua kermesse legata al dolce.

Al centro 4 corner deputati a presentare nuovi concetti di consumo per le gelaterie: dalla caffetteria aromatizzata, alle dissetanti granite, dai morbidi frozen, dove il fresco della
granita sposa la cremosità del gelato, all’espresso cream, un nuovo freschissimo modo di gustare il caffè nei caldi pomeriggi estivi.

La grande novità del Sigep: Simplé Gelato System – Protagonista nell’area gelateria sarà il lancio sul mercato internazionale di Simplé Gelato System,
non solo un prodotto ma un vero e proprio sistema per preparare semplicemente il buon gelato artigianale in tutti i gusti che si desiderano; un sistema che ottimizza i tempi di produzione senza
alcuna rinuncia alla qualità: il gelato prodotto con Simplè è cremoso, intensamente gustoso e spatolabile dal primo minuto fino a 48 ore dalla sua produzione. La gamma di
gusti comprende tutti le varietà della tradizione e qualche intrigate novità: Lime, Cranberry, e Arancia Rossa 3 gusti freschi per le torride giornate di caldo.

Kit per maestri gelatieri – Le novità Fabbri per le gelateria non si esauriscono qui; nascono al Sigep infatti nuove proposte di gusto offerte ai maestri gelatieri in forma di
kit, pacchetti che contengono tutti gli ingredienti composti indispensabili per preparare il gusto e materiali di comunicazione utili a promuoverli presso la propria clientela.

Ecco quindi il Kit Cioccolato fondente per gli amanti della nera specialità, il kit light, per un gelato di Yogurt con Amarena che, con 100 calorie per cono (meno di
uno yogurt) rappresenta la risposta edonistica, per chi non vuole rinunciare al piacere del gusto ma presta attenzione alle calorie; e poi il Kit Galaktico per una croccante
specialità dedicata a chi ama il cioccolato bianco, ed ancora il kit Crockantella, per una morbida crema con croccanti cereali avvolti in una squisita stracciatella; chiudono la
rosa delle novità Fabbri al Sigep il kit Peanuts che propone le note della nota nocciolina americana arricchito da una morbida variegatura con pezzi, armonia perfetta tra dolce e
salato ed il kit pinolata, splendida espressione del buon sapore del pinolo, arrotondato da una variegature di pinoli e mandorle?.. irresistibile!

Ed ancora novità nella linea dei variegati con il nuovo variegato Maracuja (o Frutto della Passione), ottimo nella nota asprigna tipica del frutto e ricco di croccati
semi neri, per un abbinamento con gelati alle creme eccellente da gustare e divertentissimo da vedere.

Infine un nuovo variegato Nocciola/Cacao più morbido e cremoso per variegature al gusto di crema nocciola indimenticabili.

Ricette e novità golose in pasticceria – Uno staff di pastry chef animerà per i 5 giorni del Sigep lo stand Fabbri con la presentazione di grandi classici del gusto
(semifreddi, praline e torte moderne) ma anche delle più nuove creazioni di pasticceria, dalle apprezzatissime verrine fino agli snack di cioccolato di produzione artigianale, proposti
da Fabbri anche in versione semifreddo con inedite ricette che sorprenderanno il pubblico della fiera, sempre a caccia di nuove ed intriganti golosità.

The Pure Art of Gelato? by Fabbri – Per i 5 giorni della fiere maestri gelatieri potranno deliziarsi e lasciarsi ispirare dalle ultime novità create da Fabbri, ma allo stesso
tempo ammirare le opere nate dalla creatività di artisti che, ispirati dalla simbologia che ha accompagnato Fabbri nel suo secolo di vita, hanno saputo interpretare lo spirito di una
azienda sinonimo di qualità italiana che si rinnova nel tempo pur mantenendo un saldo legame con la tradizione.

In uno spazio prossimo allo stand Fabbri è stata infatti riallestita per i visitatori del Sigep la mostra «Un secolo e oltre», che raccoglie le straordinarie opere dei 18
artisti invitati a partecipare alla seconda edizione del Premio Fabbri per l’arte, nato nel 2005 in occasione dei 100 anni dell’azienda.

Leggi Anche
Scrivi un commento